Stagione 2022/2023

CONDIVISA_TBQ_Fortezza EST
20/10/2022 - 23/10/2022

CONDIVISA_TBQ_Fortezza EST

Teatro

“CondiVisa. Teatri in movimento lungo l’acquedotto” – Progetto di scambio e condivisione di creatività e cultura tra due fucine artistiche del V municipio, il Teatro Biblioteca Quarticciolo e Fortezza Est di Tor Pignattara.

Stagione 2021/2022

Stagione 2020/2021

Stagione 2019/2020

La dolce guerra_Cabiria Teatro
12/10/2019 - 13/10/2019

La dolce guerra_Cabiria Teatro

Teatro

Olmo è un pioniere del cinema, Ada è una maestra elementare. Vivono in una brillante Torino, in piena Belle Epoque. Ogni giorno lui si affanna per girare una scena del proprio film, usando lei come attrice improvvisata. Ada, seguendo alla lettera le direttive ministeriali, insegna ai bambini le parole di D’Annunzio mentre sullo sfondo avanzano le prime lotte per l’emancipazione femminile.

Mbira_ALDES
04/11/2019

Mbira_ALDES

Danza

L’iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2019 promossa da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita culturale e realizzato in collaborazione con SIAE. Rassegna “FuturaMemoria”

Il ringhio della via lattea_Barletti / Waas
16/11/2019

Il ringhio della via lattea_Barletti / Waas

Teatro

Un disilluso Donald Trump, licenziatosi, vorrebbe tanto fondere tutte le armi raccolte e disfarsi del proprio denaro. Veramente! E che dire dei buoni propositi di Heidi Klum? O della donna che vuole salvare la Socialdemocrazia? Cosa va cercando una giraffa fumatrice sulla scena? E chi diavolo è questo Bonn Park, che si è infilato nel proprio stesso testo?

ONLINE TBQvoices
05/05/2020 - 31/07/2020

ONLINE TBQvoices

Teatro

Il trimestrale del Teatro Biblioteca Quarticciolo consultabile al sito: www.tbqvoices.com, parte del programma TIC ON LINE #IncursioniArtisticheDiMutualità, le iniziative digitali dei Teatri in Comune.

Stagione 2018/2019

IL PECCATO
07/09/2018

IL PECCATO

Teatro

Con “Il Peccato” Giacomo Sette isola un frammento del documentario “Jesus Camp” adattandolo alla nostra sensibilità teatrale, ricreando la stessa suggestione delle messe evangeliche in un contesto teatrale laico.

BOLEROEUROPA_Studio sul Bolero di Ravel
10/09/2018

BOLEROEUROPA_Studio sul Bolero di Ravel

Danza

Nel progetto “Bolero”, come nella coreografia di Maurice Bejart, protagonista è un uomo in una danza ritmica, i danzatori sotto la pedana, uomini e donne, quasi divorano il danzatore al termine di un rito che sembra orgiastico che in questo caso sono i migranti che vogliono entrare in Europa.

ATTORNO A UN TAVOLO
18/09/2018 - 21/09/2018

ATTORNO A UN TAVOLO

Incontro, Teatro

Lo spettacolo con cena durante la quale la Compagnia racconta storie di vita (di teatro, di agricoltura, di paura di volare, di amici e di cinghiali), esperienze personali, piccoli fallimenti apparentemente senza importanza, inquietudini che attraversano il nostro presente.

RACCONTI AMERICANI_Muta Imago
13/10/2018 - 14/10/2018

RACCONTI AMERICANI_Muta Imago

Cinema, Teatro

È un progetto che unisce tre “racconti per suoni e immagini” ispirati ad altrettante opere letterarie: “Fare un fuoco” di Jack London, “Bartleby” di Herman Melville e “The River”, liberamente tratto dal racconto Il nuotatore di John Cheever.

LA VIA DI TERRA A ROMA
29/10/2018

LA VIA DI TERRA A ROMA

Teatro

Michela Murgia, Sandro Veronesi, Teresa Ciabatti, Rossella Milone, Valeria Golino, Paolo Virzì, Francesco Trento, Veronica Cruciani, Ascanio Celestini, Nicolò Ammaniti, Francesco Pacifico, Lercio.it: tutti insieme per una serata di solidarietà.

ANIMA_Emanuele Soavi INcompany
17/11/2018 - 18/11/2018

ANIMA_Emanuele Soavi INcompany

Danza

Spettacolo rappresentato in Site Specific all’interno di un appartamento sito nel quartiere Quarticciolo, invita il pubblico a inoltrarsi in un percorso che, alla pari di un Film Noir, ci catapulta difronte a scene tra realtà, sogno e ambiguità.

IL PIÙ FURBO_Teatro Gioco Vita
31/03/2019 - 01/04/2019

IL PIÙ FURBO_Teatro Gioco Vita

Nel folto del bosco un grande e cattivo Lupo affamato incontra la piccola Cappuccetto Rosso e subito elabora (dopotutto lui è il più furbo) un diabolico piano per mangiarsela. Sembra l’inizio della favola che tutti conosciamo, ma…

I 4 MOSCHETTIERI IN AMERICA_I sacchi di sabbia
07/04/2019 - 09/04/2019

I 4 MOSCHETTIERI IN AMERICA_I sacchi di sabbia

Ispirato al famoso radiodramma del 1934 di Nizza e Morbelli, nella storia, ambientata nell’America degli Anni Trenta, i famosi eroi di Dumas si ritrovano a inseguire – tra gangster, pup e e sparatorie –  il sogno di una nuova grandezza, che solo il cinema potrà soddisfare.

CAPPUCCETTO ROSSO_Ersiliadanza
14/04/2019 - 15/04/2019

CAPPUCCETTO ROSSO_Ersiliadanza

Danza

La fiaba è sempre cominciata così: Cappuccetto disobbedisce e abbandona il sentiero per addentrarsi nel bosco… Anche qui, Cappuccetto e Lupo , nel ripercorrere la storia, prendono strade laterali, trasgrediscono, aprono varchi di libertà che nessuna delle stesure originali aveva previsto.

A.A.AGATA CERCA LAVORO_Mario Scandale
27/04/2019 - 28/04/2019

A.A.AGATA CERCA LAVORO_Mario Scandale

Teatro

Il focus è il mondo del lavoro. Attraverso la vicenda di Agata, si esplora in profondità dinamiche perverse divenute pericolose consuetudini, talmente assimilate da fare ormai parte della nostra identità sociale, ma paradossalmente sempre più difficili da riconoscere e contrastare.

TU MIA_Atacama
22/05/2019

TU MIA_Atacama

Danza

Come è possibile che dall’amore scaturisca violenza, annullamento, morte verso l‘oggetto d’amore, anziché protezione, cura? Uccidere l’amore nel colpire l’altro, uccidere se stessi nell’assassinio dell’altro.

DERIVAZIONE N.5_SALVO LOMBARDO (IT)
27/06/2019

DERIVAZIONE N.5_SALVO LOMBARDO (IT)

Danza

workshop per danzatori\danzatrici e performer a cura di Salvo Lombardo dal 24 al 27 giugno 2019. Per partecipare:
è necessario inviare una breve presentazione, un curriculum, e una foto all’indirizzo: formazione.salvolombardo@gmail.com (inserendo in oggetto nome e cognome_Derivazione n.5). La restituzione finale: 27 giugno ore 19.30

After the party_Thomas Noone Dance (ES)
01/07/2019

After the party_Thomas Noone Dance (ES)

Danza

Questa creazione, oltre a segnare una breve pausa di creazione della compagnia di Thomas Noone, è anche un’inflessione nella sua carriera di performer che affronta le diverse sfide con una rinnovata curiosità. L’incontro con Duda Paiva, maestro di teatro di figura ad Amsterdam e il suo artigiano André Mello, ha creato il suo alter-ego per tenersi compagnia sul palco.

Stagione 2017/2018

39 SCALINI
17/09/2017

39 SCALINI

Una corsa vertiginosa fino all’ultimo travestimento dai ritmi narrativi serrati e incalzanti che conserva la ricchezza dei dettagli psicologici della versione cinematografica girata da Hitchcock nel 1935, da cui riprende l’umorismo graffiante e acuto, l’alta tensione e la suspense.

SARA + a seguire il dibattito con il regista e il cast
25/09/2017

SARA + a seguire il dibattito con il regista e il cast

Cinema

Il film è vincitore del progetto MigrArti 2017 ed è in competizione per il Premio MigrArti Venezia nell’ambito della 74ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Zac e Sara sono un ragazzo e una ragazza musulmani cresciuti in Italia tra i valori occidentali e quelli interni alle loro famiglie. Le libertà, l’amore impossibile, la voglia di sfuggire alle definizioni sono i temi che li uniscono. INGRESSO GRATUITO

IL GOBBO
26/09/2017

IL GOBBO

Cinema

Dopo l’esordio dello scorso anno nel cortile dei Palazzi Federici, dove Ettore Scola girò ‘Una giornata particolare’, la rassegna itinerante approda ora al Quarticciolo dove Carlo Lizzani nel 1960 ambientò il film ‘Il Gobbo’: ascesa e discesa del giovane Giuseppe Albano, meglio noto come ‘Il gobbo del quarticciolo’, uno dei protagonisti della Resistenza nella Roma occupata dai nazisti. Introduce Massimiliano Bruno. INGRESSO GRATUITO

SARA + a seguire il dibattito con il regista e il cast
27/09/2017

SARA + a seguire il dibattito con il regista e il cast

Cinema

Il film è vincitore del progetto MigrArti 2017 ed è in competizione per il Premio MigrArti Venezia nell’ambito della 74ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Zac e Sara sono un ragazzo e una ragazza musulmani cresciuti in Italia tra i valori occidentali e quelli interni alle loro famiglie. Le libertà, l’amore impossibile, la voglia di sfuggire alle definizioni sono i temi che li uniscono. INGRESSO GRATUITO

ACCABADORA
09/11/2017 - 10/11/2017

ACCABADORA

Il monologo teatrale “Accabadora”, scritto da Carlotta Corradi su richiesta della regista Veronica Cruciani, debutta in anteprima nazionale

STORIES_ [ Come mi vuoi?]
16/11/2017

STORIES_ [ Come mi vuoi?]

Danza

Come mi vuoi? La risposta è come un lasciapassare che darà accesso a luoghi presidiati da un’ inimmaginabile mediocrità, oppure una via di fuga verso la cruda ed inutile verità anticonformista contornata da una forzata intellettualità.

IL BAMBINO DALLE ORECCHIE GRANDI
17/11/2017 - 19/11/2017

IL BAMBINO DALLE ORECCHIE GRANDI

C’è una coppia, un uomo e una donna che si sono appena conosciuti. Tutti e due hanno delle orecchie grandi e questa cosa li ha fatti sentire da subito vicini, affini. Sono due persone che si avviano a stare insieme tra note lievi e incerte, in bilico tra il loro presente e il loro passato. Tra la sensazione di essere un amore tutto nuovo ma anche, in qualche modo, già vissuto.

BIANCANEVE
26/11/2017 - 28/11/2017

BIANCANEVE

Un “classico” della storia del Teatro Ragazzi italiano e internazionale, la versione del Teatro del Carretto di questa fiaba tradizionale, seppur sempre così innovativa nella sottigliezza dei linguaggi utilizzati

PEDIGREE
01/12/2017 - 03/12/2017

PEDIGREE

Pedigree è la storia di un giovane uomo, della sua famiglia con due madri, del padre donatore e dei suoi cinque fratelli di sperma sparsi per il mondo.

A MAZON dislessia coreografica
07/12/2017

A MAZON dislessia coreografica

Danza

A mazon è il gioco delle forze che si attraggono e si respingono, creando e distruggendo di continuo il mondo, come lo Yin fa con lo Yang, come lo scuro con il chiaro, il freddo con il caldo. Ma gli opposti sono indistinti: A mazon è la drammatica scoperta degli opposti che sono uno: la stessa cosa nella stessa cosa. Tutto è Qi.

UN RICORDO - Speciale Natale
10/12/2017 - 12/12/2017

UN RICORDO – Speciale Natale

ispirato al racconto autobiografico, “A Christmas Memory”, che Truman Capote scrisse nel 1956, parla dell’affinità elettiva tra un bambino e una donna anziana e del tessuto emotivo che si crea tra due persone che si impegnano insieme alla realizzazione di un progetto.

MATRIMONIO D'INVERNO
13/12/2017 - 17/12/2017

MATRIMONIO D’INVERNO

È il diario della vita quotidiana, di Stefano e Paola, scritto durante l’inverno 2008-2009, dopo 20 anni di vita in campagna e 10 di teatro fatto in giro per l’Italia e l’Europa. Ma è anche il racconto del loro amore e dell’amore che li lega alle Ariette, ai loro campi e ai loro animali, agli amici e ai compagni di vita. Amore per il teatro, la cucina, l’agricoltura.

HOW LONG IS NOW?
18/12/2017 - 19/12/2017

HOW LONG IS NOW?

Due giovani uomini e due giovani donne, trentenni incompiuti e includenti, alle prese con storie d’amore appassionate ed improbabili: sono loro i protagonisti di uno spettacolo che è una carambola di passioni pure o interessate, di sentimenti chiamati a fare i conti con la vita di tutti i giorni, con le aspirazioni professionali, le aspettative tradite, le immancabili delusioni.

ANTOLOGIA DI S.
21/12/2017

ANTOLOGIA DI S.

è l’inventario sonoro di un paese e dei suoi abitanti, mentre entrano in relazione con la storia della ricerca di una donna e con le domande che questa ricerca solleva: l’infanzia, il rapporto con un luogo, il futuro, le scelte, il modo in cui tempo, spazio e sogni si muovono e si spostano nell’arco di una vita.

REALITY
19/01/2018 - 20/01/2018

REALITY

Realtà, reality senza show, senza pubblico. Essere anonimi e unici. Speciali e banali. Avere il quotidiano come orizzonte. Come Janina Turek, donna polacca che per oltre cinquant’anni ha annotato minuziosamente ‘i dati’ della sua vita: quante telefonate a casa aveva ricevuto e chi aveva chiamato (38.196); dove e chi aveva incontrato per caso e salutato con un “buongiorno” (23.397); quanti regali aveva fatto (5.817); quante volte aveva giocato a domino (19); quanti programmi televisivi aveva visto (70.042).

È BELLO VIVERE LIBERI!_Speciale Giornata della Memoria
26/01/2018

È BELLO VIVERE LIBERI!_Speciale Giornata della Memoria

Un progetto di teatro civile per un’attrice, 5 burattini e un pupazzo. Ispirato alla biografia di ONDINA PETEANI. Prima Staffetta Partigiana d’Italia Deportata ad Auschwitz N. 81 672. È uno spettacolo per riappropriaci della gioia, delle risate, delle speranze dei partigiani che sono state soffocate dallo sterile nozionismo.

LA SEMPLICITÀ INGANNATA
27/01/2018

LA SEMPLICITÀ INGANNATA

Satira per attrice e pupazze sul lusso d’esser donne. Seconda tappa del progetto sulle Resistenze femminili in Italia Liberamente ispirato alle opere letterarie di Arcangela Tarabotti e alla vicenda delle Clarisse di Udine

Le NoChoice_DILEMMI_concerto teatrale
01/02/2018

Le NoChoice_DILEMMI_concerto teatrale

Musica

Un’alternanza di pezzi musicali e storie musicate, vere e proprie canzoni e momenti di affabulazione che sembrano quasi un film con colonna sonora. Senza paura di sperimentare, di non sapere dove collocarsi né di non poter rispondere con precisione alla domanda: “ma voi che genere fate?”. Gender trouble, direbbero con uno dei loro rap.

ACQUA DI COLONIA
06/02/2018 - 07/02/2018

ACQUA DI COLONIA

La Compagnia Frosini / Timpano torna al TBQ con “Acqua di colonia” affrontando il tema del Colonialismo italiano, sciorinando sul palco fatti storici, documenti e mitologie contemporanee e frantumando l’utopia (già in polvere) della società post-razziale

IO OBIETTO
09/02/2018 - 10/02/2018

IO OBIETTO

Lo spettacolo affronta il tema dell’obiezione di coscienza e l’influenza della Chiesa sul sistema sanitario nazionale. Elisabetta Canitano, ginecologa, Presidente di Vita di Donna, è da sempre in prima linea nella difesa dei diritti delle donne.

IL NULLAFACENTE
17/02/2018 - 18/02/2018

IL NULLAFACENTE

In un tempo che richiede presenza, prestanza, efficienza, ritmo, lavoro, programmazione, qui c’è uno che non fa niente. E non è facile. Ci vuole metodo, applicazione, pazienza, determinazione. Ha una Moglie malata, per fortuna di un male incurabile. Già, perché essendo incurabile, non bisogna nemmeno far nulla per provare a guarirlo. Sarebbero felici, nonostante tutto, ma intorno a loro due, c’è il mondo che si muove, con la sua morale, la sua etica, le sue regole.

IN-HABIT - 3° studio sul concetto di muro
23/02/2018 - 24/02/2018

IN-HABIT – 3° studio sul concetto di muro

Danza

Nasce come riflessione, un viaggio artistico multidisciplinare che contiene non solo diverse culture ma anche e soprattutto diversi e rigenerati sguardi dell’arte contemporanea (e nello specifico dell’arte concettuale) della musica e dell’arte performativa che interagiscono tra di loro dando vita ad un nuovo rapporto con il territorio.

DIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO
25/02/2018

DIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO

I diversi linguaggi come il teatro e la danza a partire da un classico per l’infanzia sul tema della diversità/identità e dell’integrazione attraverso un linguaggio semplice ed evocativo. Un anatroccolo oltre Andersen che usa la fiaba come pretesto per raccontare un vero viaggio di formazione alla ricerca di se stesso e del proprio posto nel mondo e alla scoperta della diversità come elemento qualificante e prezioso.

POTENTE E FRAGILE
03/03/2018 - 04/03/2018

POTENTE E FRAGILE

La ricerca. La scrittura. La scena. Incontri. Dati. Testimonianze. Ricordare. Riordinare. Ripensare. Aprire l’uno all’altra i propri archivi e riscoprire dove sono nati storie e personaggi. Tornare insieme nei luoghi e nei momenti in cui la vita ci è apparsa così potente e fragile da poter divenire teatro.

CRONACHE DEL BAMBINO ANATRA
10/03/2018 - 11/03/2018

CRONACHE DEL BAMBINO ANATRA

Teatro

Lo spettacolo ruota attorno ai disturbi specifici dell’apprendimento (dsa), ovvero quei disturbi del neurosviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare e che in Italia, secondo gli ultimi dati, riguardano oltre 1.900.000 persone. Solo da qualche anno la nozione di dsa e la conseguente legge 170 hanno sollevato da un giudizio di valore i bambini che hanno questa difficoltà e per molti anni sono stati vittime di una generale incomprensione che ha procurato grande sofferenza a loro e alle loro famiglie.

ROMANZO D'INFANZIA
14/03/2018 - 15/03/2018

ROMANZO D’INFANZIA

Danza

Uno degli spettacoli che ha fatto conoscere il teatro-danza italiano nel mondo. Creato nel 1997 su un testo di Bruno Stori, ne cura la drammaturgia e la regia assieme a Letizia Quintavalla. È stato tradotto in quattro lingue e rappresentato in tutto il mondo con quasi settecento repliche in venti anni.

ELSE
23/03/2018 - 25/03/2018

ELSE

Teatro

Fondato sulla novella di Arthur Schnitzler, scritta come monologo interiore nel 1924 sotto le stesse influenze che avrebbero dato corpo alla psicanalisi di Freud. Else non è la diciannovenne dell’originale, piuttosto lo è stata. Rimasta impigliata nella lettera che scatenò il dramma, è invitata a estinguere con “strumenti” ritenuti ormai comuni, perciò lontanissimi dal produrre scandalo, ma ancora oggi “perfettamente” in grado di alimentare le tragiche conseguenze svolte dal racconto.

DIO È UNA SIGNORA DI MEZZA ETÀ
06/04/2018 - 07/04/2018

DIO È UNA SIGNORA DI MEZZA ETÀ

Teatro

L’attrice e autrice dello spettacolo si inventa un Dio donna con un sacchetto del pane in testa, per parlare di noi. Un Dio che crea meravigliosi pianeti ma anche ottimi tiramisu’. Un Dio che sta da Dio ma che ce la fara’ pagare cara perché stiamo distruggendo la Terra. E quel giorno sì che non ci saranno né sconti nè condoni. E intanto, in attesa del Giudizio Universale, in cui gli Ultimi saranno i primi e gli uomini partoriranno con dolore, un grande quesito la tormenta: Ma se il Diavolo veste Prada, Dio cosa si deve mettere?

ALAN E IL MARE
08/04/2018 - 10/04/2018

ALAN E IL MARE

Teatro

La storia di Alan Kurdi, il piccolo profugo siriano annegato a settembre 2015 sulla spiaggia di Bodrum, raccontata non solo attraverso le testimonianze e il ricordo del padre, ma anche aprendo un varco al sogno, a una sua vita ancora possibile, immaginata in un domani che non è stato. Alan che diventa fratello delle alghe, dei coralli, un bambino-pesce ci impedirà di dimenticarci degli altri – troppi – bambini ancora in fuga dai loro Paesi.

ALDO MORTO / tragedia
17/04/2018

ALDO MORTO / tragedia

Teatro

Un attore nato negli anni ’70, che di quegli anni non ha alcun ricordo o memoria personale, partendo dalla vicenda del tragico sequestro di Aldo Moro, trauma epocale che ha segnato la storia della Repubblica italiana, si confronta con l’impatto che questo evento ha avuto nell’immaginario collettivo. In scena, assieme al suo corpo e a pochi oggetti, solo la volontà di affondare fino al collo in una materia spinosa e delicata senza alcuna retorica o pietismo.

SeMino
22/04/2018 - 24/04/2018

SeMino

Teatro

Mino ha una tana in giardino. Ogni giorno Mino esce dalla tana per raccogliere foglie secche da conservare. Non si sa mai, potrebbero sempre servire! Ma un bel giorno in quel giardino a Mino capiterà di non raccogliere più soltanto foglie secche, ma anche un seme, lasciato lì, forse non per caso, da una curiosa signora, che scandirà il passaggio delle stagioni e si prenderà cura di quell’incontro. E quel seme porterà con sé altro da scoprire, osservare e raccogliere. Per dirla in breve, un’occasione.

AD OGNI PASSO
26/04/2018

AD OGNI PASSO

Teatro

Una storia che oggi sembra una favola raccontata attraverso un’avvincente carrellata di aneddoti storici e romantici, su due piani: quello dell’amore tra Giulio Turchi ed Emma Forconi e della loro lotta comune per la libertà; e quello del regime fascista, e della sua repressione, la censura, la persecuzione e le storie vissute dagli altri personaggi, anche loro ancorati alla Storia del nostro paese fino e oltre la fine del ’900.

ALDO MORTO / tragedia
09/05/2018

ALDO MORTO / tragedia

Teatro

Un attore nato negli anni ’70, che di quegli anni non ha alcun ricordo o memoria personale, partendo dalla vicenda del tragico sequestro di Aldo Moro, trauma epocale che ha segnato la storia della Repubblica italiana, si confronta con l’impatto che questo evento ha avuto nell’immaginario collettivo. In scena, assieme al suo corpo e a pochi oggetti, solo la volontà di affondare fino al collo in una materia spinosa e delicata senza alcuna retorica o pietismo.

11/05/2018

“BUONGIORNO, NOTTE”. Ascanio Celestini intervista Marco Bellocchio e a seguire la proiezione del film

Cinema, Incontro

Attraverso un resoconto che mescola la narrazione del romanzo con documenti televisivi originali dell’epoca, il regista rievoca il dramma umano dello statista Aldo Moro e il dubbio che si era fatto strada in Chiara, una delle brigatiste. Il doppio livello narrativo ci presenta drammatici stralci degli “interrogatori” a cui lo statista fu sottoposto durante la sua detenzione, e proiezioni oniriche che culminano con la sua ipotetica liberazione.

NEW HORIZON
12/05/2018

NEW HORIZON

Danza

Una danza minimale costruita su un attento uso del corpo e della luce che crea un luogo di grande suggestione, un continuo dialogo tra luce, spazio e i corpi dei due performer.

DELIRIO BIZZARRO
19/05/2018 - 20/05/2018

DELIRIO BIZZARRO

Teatro

Lo spettacolo racconta di un Centro di Salute Mentale e di due personaggi: uno, in condizione di “pazzo per attribuzione”; l’altra, donna perfettamente integrata, ossessionata dalla carriera, ma che avverte un’insania incipiente. Né pazzi né sani, Mimmino e Sofia si scopriranno simili, umani, sorridenti, autoironici.

COME LE ALI
24/05/2018

COME LE ALI

Danza

La prima lotta é anche il primo delitto; il primo fratricidio e anche il primo martirio; la prima conseguenza della rottura del rapporto fra gli uomini con Dio. Una rottura così tragica e definitiva da condurre al delitto. Allora… con un ritorno indietro, l’assenza del primo delitto potrebbe ricondurre a ristabilire questo patto?

REPARTO AMLETO
26/05/2018 - 27/05/2018

REPARTO AMLETO

Teatro

Amleto, principe di Danimarca, per lo meno è così che il giovane si è presentato, al suo arrivo in pronto soccorso quando, in preda ad un attacco isterico, vaneggiava sostenendo di aver visto il fantasma del padre.

Stagione 2016/2017

ODISSEA: IL RACCONTO
01/09/2016

ODISSEA: IL RACCONTO

L’evocativa narrazione di due attori (Roberto Baldassari, Natalia Magni), guidati dalle parole e le riflessioni di Rino Caputo (Professore di Letteratura Italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Tor Vergata) e le musiche composte ed eseguite dal vivo da Roberto Gori accompagneranno gli spettatori a fianco dell’eroe Ulisse.

ANTOLOGIA DI S.
02/09/2016 - 03/09/2016

ANTOLOGIA DI S.

è l’inventario sonoro di un paese e dei suoi abitanti, mentre entrano in relazione con la storia della ricerca di una donna e con le domande che questa ricerca solleva: l’infanzia, il rapporto con un luogo, il futuro, le scelte, il modo in cui tempo, spazio e sogni si muovono e si spostano nell’arco di una vita.

COME UN CANE SENZA PADRONE
04/09/2016

COME UN CANE SENZA PADRONE

“Come un cane senza padrone”, camminata performativa su “Le ceneri di Gramsci” di Pier Paolo Pasolini, di e con Tony Allotta con la partecipazione dello Street artist Pier The Demon, da piazza dell’Acquedotto Alessandrino fino al Teatro Biblioteca Quarticciolo

LE CITTÀ INVISIBILI
07/09/2016

LE CITTÀ INVISIBILI

Le Città Invisibili di Italo Calvino è un diario di viaggio in luoghi straordinari. La storia racconta gli incontri tra l’imperatore tartaro Kublai Kan e Marco Polo, mercante veneziano, giunto alla sua corte.

RE(L)AZIONI
11/09/2016

RE(L)AZIONI

Bianca Nappi diretta da Marcello Cotugno in “Re(L)azioni”, tre monologhi di Neil LaBute per investigare la violenza nel suo aspetto più banale e brutale

JEZABEL DA IRENE NEMIROVSKY
21/09/2016

JEZABEL DA IRENE NEMIROVSKY

Musica

“Jazabel da Irene Nemirovsky”, adattamento per parole e musiche di e con Lisa Ferlazzo Natoli e Gabriele Coen a raccontare il segreto di una donna che ha desiderato più di ogni altra cosa rimanere immutabilmente bella ed essere amata per sempre

GIACOMINAZZA
26/09/2016 - 27/09/2016

GIACOMINAZZA

Un dialogo fra due donne, due generazioni, due modi opposti di affrontare la vita ma con la stessa passione, lo stesso modo di voler esserci a tutti i costi contro i pregiudizi inutili della gente. Questo è Giacominazza di Luana Rondinelli.

FÄK FEK FIK
28/09/2016 - 29/09/2016

FÄK FEK FIK

Collettivo Schlab con Fäk fek fik, vincitore Roma Fringe Festival 2015 (Miglior Spettacolo, Miglior Drammaturgia, Migliori Attrici ex-aequo), presenta una generazione povera e avara, di denari e di passioni, costretta ad aspettare che il tempo scorra.

ALZHEIMER MON AMOUR
01/10/2016 - 02/10/2016

ALZHEIMER MON AMOUR

“Alzheimer non amour”, progetto di CrAnPi in collaborazione con Teatro di Roma, a cura di Veronica Cruciani, John Cascone e Riccardo Fazi in cui due adolescenti rispondono alle domande di un silenzioso, ipotetico intervistatore in un confronto delicato sulla loro intimità

ROMA FORESTIERA
03/10/2016

ROMA FORESTIERA

Musica

“Roma forestiera” proprio perché sono i “forestieri”, i nuovi italiani di cui il 3 ottobre è un simbolo, a dare forma e speranza a un’Italia democratica e antirazzista. Il 3 ottobre 2013, infatti 368 persone morirono nel naufragio di un’imbarcazione carica di migranti al largo di Lampedusa.

LI ROMANI IN RUSSIA
04/10/2016 - 06/10/2016

LI ROMANI IN RUSSIA

“Li Romani in Russia” con Nicola Pistoia, Paolo Triestino ed Elisabetta De Vito a cura di Stefano Messina in uno straordinario affresco, rigorosamente in versi, che emoziona, commuove e, incredibilmente, diverte.

IL NOSTRO DOMANI
07/10/2016 - 09/10/2016

IL NOSTRO DOMANI

Ascanio Celestini, con Alessio Lega e e Guido Baldoni si interrogano sul domani e sul dopodomani con canti e racconti, ma anche con un po’ di rabbia e sconcerto

CHE GUSTI CI SONO
10/10/2016 - 11/10/2016

CHE GUSTI CI SONO

“Che gusti ci sono” di e con Rosario Lisma in un percorso a ritroso nel tempo in forma di monologo: storie private di giovani “fuorisede” che partono per il continente per il continente non più per le fabbriche, ma per le università

LE DIFETTOSE
13/10/2016 - 15/10/2016

LE DIFETTOSE

Emanuela Grimalda ne “Le difettose”, con la regia di Serena Sinigaglia, mette in scena sette personaggi diversi intorno al tema della fecondazione assistita.

LA SALMODIA DELLA SPERANZA
16/10/2016

LA SALMODIA DELLA SPERANZA

Moni Ovadia in “La salmodia della speranza” di David Maria Turoldo, sulla Resistenza, in una tragica cronologia della Seconda guerra mondiale, apre la lunga collaborazione con il Circolo Gianni Bosio che vedrà numerose incursioni canore e teatrali fino a giugno 2017

MARTINA TESTADURA
25/10/2016

MARTINA TESTADURA

Lo storico racconto di Gianni Rodari “La strada che non andava in nessun posto”, riprende vita in una nuova narrazione accompagnata dal vivo dal suono dell’arpa e dalla magia delle immagini create in scena con la lavagna luminosa.