06/04/2024 Danza

sabato 6 aprile ore 19 | danza
Astra Roma Ballet di Diana Ferrara presenta
BALLOON! (fumetti)
spettacolo di danza in due parti
direzione artistica e luci Diana Ferrara
coreografia e sceneggiatura Giada Primiano, Fausto Paparozzi
interpreti Laura Guarisco, Giada Primiano, Giorgia Montepaone, Alessandro Scavello, Aldo Iucci, Fausto Paparozzi
musica originale Marco Schiavoni
costumi Sartoria Bolero
acquista online su vivaticket: https://www.vivaticket.com/it/ticket/balloon-fumetti-e-robot/229971

Uno spettacolo diviso in due parti che vede come protagonista un Supereroe Robot. Codici fumettistici, robotici e coreutici per narrare in modo innovativo la condizione umana moderna, tra tecnologia e sentimenti.


Balloon! è uno spettacolo diviso in due parti, ognuna creata da un diverso coreografo, che vede come protagonista un Supereroe Robot, che tutto può affrontare con grande abilità e destrezza; incanterà tutti i suoi amici che cercheranno in ogni modo di coinvolgerlo nelle loro passioni e pulsioni. I coreografi riescono a combinare l’imagerie fumettistica, la segnaletica robotica e la danza, narrandoci la storia del nostro Robot. Una creazione nuova, che sperimenta un mix di linguaggi apparentemente distanti. Con la loro creazione danzata, i coreografi vogliono veicolare nuovi contenuti, rischiare attraverso nuove forme innovative, per avvicinare fasce sempre più ampie di pubblico, senza naturalmente trascurare l’arte coreutica, la tradizione, la tecnica e l’espressione dei sentimenti umani.


UN NUOVO MONDO
coreografia e sceneggiatura Fausto Paparozzi
interpreti Alessandro Scavello, Laura Guarisco, Fausto Paparozzi, Giada Primiano, Giorgia Montepaone, Aldo Iucci

Può un robot salvare il mondo? Questo è ciò a cui aspira un ingegnere di nome Peter, molto affermato nel campo della robotica, rimasto vedovo precocemente, avrebbe da sempre desiderato insieme alla sua amata moglie, un figlio, ed è così che ha deciso di creare “Robert”, un robot di ultima generazione con il compito di salvare il pianeta Terra come ambizione massima. Peter, come se fosse suo padre, cerca di insegnargli ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, ma Robert, impaziente, una notte scappa dal laboratorio, si imbatte in un altro suo simile, una donna-robot di nome Loving…
Può un robot provare dei sentimenti? Robert e Loving vogliono rendere migliore l’essere umano e il mondo in cui vivono, anche se non sarà facile avere a che fare con gli umani…!


TIME SCORE
coreografia e sceneggiatura Giada Primiano

Tramite il minimalismo di segni, la velocità della narrazione e la grammatica dei rumori tipici del mondo fumettistico, si racconta con immagini, voci e soprattutto movimenti danzati la storia della famiglia Red. È uno spaccato temporale della durata di cinquant’anni – dal 2062 al 2112 – di una famiglia propriamente umana composta da tre figlie, un padre cieco e senza madre, assenza che viene supportata dalla presenza in casa del Robot Alexis. Le dinamiche familiari, gli amori, i dissapori, le contraddizioni, le relazioni tipicamente umane, si incontrano con il non umano e sfilano in un colorato spettacolo ironico e divertente in cui non mancano profonde riflessioni. Tutto cambia, si trasforma, scorre, tranne Alexis che non ha paura che il tempo scorra. Le età che trascorrono non sono per lui come una partita frenetica in cui fare il punteggio maggiore nel minor tempo possibile. Il Robot, dunque, affida al pubblico un quesito: cos’è che rende umani?


 

www.diana-ferrara.com