05/04/2024 - 28/04/2024 Mostra

da venerdì 5 a domenica 28 aprile | mostra
• Progetto Miaohaus
vernissage e proiezione 5 apr ore 17
Lunàdigas & Marta Cavicchioni
ESSERE SENZA FIGLIꞫ E CREARE POSSIBILITÀ
opere di Marta Cavicchioni
ingresso gratuito

Opere di Marta Cavicchioni, realizzate per il progetto Lunàdigas, che disinnescano le convenzioni sociali sulla genitorialità e aprono ad orizzonti poco esplorati, dove affetto e desiderio trovano altre forme per esprimersi. In occasione del vernissage, proiezione del docufilm Lunàdigas.


“Come fare una mostra che parli di e per le persone che non hanno trovato nella riproduzione un senso di sé? Una mostra per Lunàdigas? Ho provato a farlo con affetto. Cos’è l’affetto? Quali e quante possono essere le relazioni affettive? Per provare a rispondere davvero, bisogna disinnescare le consuetudini sociali e culturali che vogliono l’affetto rinchiuso in ruoli e legami per un ordine sociale efficiente. Efficiente socialmente, per il capitale, per il consumo, per la produzione. La confusione nasce, forse, nel voler chiamare affetto quello che è invece un sistema. Nulla ha a che vedere con le emozioni e le relazioni amorevoli che ci muovono: gratuite, sconsiderate e poco efficienti, se non addirittura controproducenti. Questa esposizione di me e delle mie opere sicuramente non è efficiente. Forse, se riuscirà a fare breccia nei cuori, sarà, tutt’al più, efficace. Efficace nel muovere domande, nel fare nascere il desiderio di volersi immaginare. Nel fare emergere voi insieme a me: noi. Perché l’affetto si può sommare, non si sottrae, al limite migra per lasciare spazio alle trasformazioni. Un affetto può essere così efficace da poterlo sentire, riconoscerlo e nel quale riconoscersi? Forse. Chissà. E allora vi invito al gioco con le parole e i loro significati, reclamo attenzione, coloro i ricordi dellɜ antenatɜ, indosso e abito diritti, impasto bozzoli di possibilità, ballo e mi animo per un ritmo negato, canto di meraviglia e affetto di ogni specie e proseguo su strade in luoghi sconosciuti. Mi domando se riusciremo a fare insieme un esperimento di opera collettiva e non lo so, ma ci provo. Con affetto, lasciando aperta la porta per meravigliarmi. E respiro”. Marta Cavicchioni

Lunàdigas
Lunàdigas è un’associazione di promozione sociale, con sedi operative a Cagliari e a Roma, fondata dalle autrici e registe Nicoletta Nesler e Marilisa Piga e attiva dal 2016, anno di produzione del docufilm “Lunàdigas ovvero delle donne senza figli”. A partire dal docufilm, nato da una raccolta di testimonianze a confronto con i temi della genitorialità e distribuito in numerose città e festival, Lunàdigas ha dato vita all’Archivio Vivo, il primo archivio audiovisivo di memoria orale dedicato al tema della genitorialità al di fuori di stereotipi, condizionamenti di genere, giudizi. Le testimonianze, in continuo aggiornamento e già raccolte in numerosi Paesi, sono consultabili liberamente online nella piattaforma dedicata lunadigas.com. Dal 2022, Lunàdigas promuove all’interno della sua galleria virtuale prendopArte i lavori e le parole di meravigliosə artistə. Così nasce la collaborazione con Marta Cavicchioni.

Marta Cavicchioni
“Sono un’artista marginale e indipendente. Ho imparato a dipingere da piccolissima, in un centro anziani immerso tra le case popolari di Garbatella, in cui sono cresciuta. Il mio posizionamento transfemminista, ecologista e intersezionale è la sostanza e la materia di cui è fatta ogni opera che realizzo. Linea, colore, forma, tema sono attivismo e trasformazione. Studio e decostruzione. A volte sto davanti, a volte dietro. Da ciclista so che davanti posso fare scia per le altre persone e quando sono dietro posso ascoltare e riposarmi, ricrearmi, per un nuovo slancio o per arrivare dove non avrei mai immaginato, meravigliandomi. Non capisco perché le medaglie sono assegnate a chi taglia il traguardo e non a tutta la squadra, ma penso che lo scopriremo insieme. Sono scenografa, illustratrice, cartapestaia, grafica, scultrice, land e street artist, con la passione per le animazioni. Creativa e artigiana sociale. Ciclista antimachista.”

http://martacavicchioni.wixsite.com
https://www.instagram.com/martacavicchioni_illustrator/
https://www.instagram.com/lunadigas_official
https://www.lunadigas.com/