Il Teatro Biblioteca Quarticciolo è gestito da un raggruppamento di due strutture: E.D.A. e Spellbound, che vantano una lunga esperienza nella produzione culturale romana, nazionale e internazionale.

 

Associazione E.D.A.

Fondata nel 2002, E.D.A. è una struttura di produzione, programmazione e progettazione tesa allo sviluppo e all’integrazione delle culture e delle diverse realtà artistiche che animano il mondo dello spettacolo dal vivo. In diciassette anni di attività ha spaziato dalla programmazione di eventi e progetti culturali alla diffusione di artisti internazionali in Italia alla consulenza e progettazione di programmi artistici per Teatri, spesso in partenariato con Associazione Spellbound.

In ambito formativo, produce e organizza corsi di aggiornamento professionale in campo coreutico fino al 2015 anche in collaborazione con prestigiosi Enti del territorio nazionale come Fondazione Romaeuropa Festival, Festival Oriente Occidente.

Tra le attività principali produce la sezione danza del Parco Nazionale del Circeo in collaborazione con Regione Lazio, Comune di Sabaudia e ATCL nel 2009, produce  e organizza la programmazione artistica di Milano Danza Expo dal 2011 al 2014, collabora per la fornitura di servizi culturali con il Comune di Rieti dal 2014 al 2016, nel 2016 collabora alla programmazione del progetto documentario LIVE gestito assieme ad Athena Produzioni con il contributo di Regione Lazio, si occupa dell’ideazione programmazione e produzione del progetto InMovimento-Teatro Eliseo / Teatro F. Vespasiano di Rieti 2017 e della curatela della programmazione danza tra il 2005 e il 2015 presso il Teatro Francesco Cilea, Teatro Brancaccio e Teatro Carcano. Eda collabora con ATCL per la programmazione e produzione di spettacoli nell’ambito delle ultime tre edizioni di Dance Out Incontri Internazionali di Danza e Arti Performative a Roma, Eda ha sostenuto inoltre la programmazione e diffusione in Italia di numerosi artisti internazionali tra cui Emanuel Gat Dance, Roy Assaf Dance, Munich Gärtnerplatztheater, Eco Cie Emilio Calcagno, La Veronal, Idan Sharabi, Adi Salant e molti altri.

Associazione SPELLBOUND

Associazione Spellbound, è fondata nel 1994 come struttura capace di accogliere progetti di programmazione, organizzazione e produzione in ambito di spettacolo dal vivo con una specializzazione nel settore danza su scala internazionale.

Cuore delle attività di produzione è la compagnia Spellbound Contemporary Ballet sostenuta dal Mibact a partire dal 2000 e realtà di punta nella rappresentanza italiana su scala internazionale, le cui iniziative sono negli anni state rese possibili anche dal sostegno della Regione Lazio, dei progetti Siae Sillumina, NDP Subsidy negli Stati Uniti e del contributo di numerose Ambasciate e Istituti Italiani di Cultura nel mondo.

Le attività di Spellbound oltre alla centralità del coreografo residente Mauro Astolfi, abbracciano una serie di progetti in rete anche con altri artisti e istituzioni su scala internazionale, come la coproduzione “Pa|Ethos” a firma del coreografo tibetano Sang Jijia in collaborazione con Fabbrica Europa, Scuole Civiche Paolo Grassi, Marche Teatro, Bejing Dance Festival, “La Mode”, installazione a firma di Tomoko Mukayiama e Tojo Ito che ha inaugurato il National Taichung Theater a Taiwan nell’ottobre  2016, il progetto “Open” di Daniel Ezralow, la produzione “Re-Mark” a cura del coreografo Sang Jijia in rete produttiva con Fondazione Fabbrica Europa, City Contemporary Dance Company Hong Kong, Versilia Danza, le produzioni degli ultimi tre anni degli artisti visivi associati Luca Brinchi e Daniele Spanò dal 2015, la recente coproduzione in partnership con Grand Theater de Luxembourg in debutto nel settembre 2019 e la rete europea Dancing Partners.

L’Associazione nel 2018 prende in carico la curatela della programmazione e organizzazione della sezione danza contemporanea del progetto DancingBo a Bologna per le Feste di Natale nel 2018 e 2019 e nel 2018 e 2019 ha preso in carico la produzione del Festival Internazionale Fuori Programma con la Direzione Artistica di Valentina Marini.