13/03/2024 - 19/06/2024 Laboratorio, Teatro

Da febbraio a giugno, due mercoledì al mese ore 14/17
ATTIMI 
Laboratorio teatrale condotto da Bianca Attiani
Patrocinato da Il Refuso A.P.S.


Per ogni incontro è prevista una minima quota partecipativa.
Minimo partecipanti richiesto per avviare il laboratorio: 6
Il progetto si svilupperà in dieci incontri, due mercoledì al mese, da febbraio a giugno dalle ore 14 alle ore 17. Al termine del laboratorio verrà proposta una restituzione al pubblico.

ATTIMI 2024

Il progetto Attimi, nasce nel 2022 come tirocinio del corso europeo Erasmus +, per il riconoscimento della figura dell’operatore/trice di Teatro Sociale, patrocinato dall’associazione Oltre le Parole Onlus. Attimi è un laboratorio teatrale. Un gioco aperto a tutte le donne, in cui si
prova a riconoscere gli automatismi di discriminazione di genere, usando tecniche e metodi del teatro.
L’ obiettivo fondamentale del laboratorio e’ quello di creare un luogo in cui ci si possa sentire accolte, al sicuro, libere di esprimersi. L’idea è quella di creare uno spazio condiviso per poter tirar fuori ciò che è già dentro di noi, attraverso il gioco del teatro e di contribuire ad attivare
nelle partecipanti meccanismi di riconoscimento di quegli ostacoli che nel quotidiano sottolineano la discriminazione di genere. Dopo la prima e seconda edizione, che si sono tenute nel 2022 preso la “Casa Internazionale delle Donne”, e nel 2023 presso Il Teatro di Alice, il laboratorio ripartirà a Febbraio 2024 patrocinato da Il Refuso a.p.s. presso la splendida cornice de Il Teatro di Villa Panphilj.

Che cosa vuol dire ascoltare con tutto il corpo?
Che cos’è vedere qualcosa con tutto il corpo?

Gli incontri del laboratorio saranno strutturati per poter lavorare su questa domanda. Cercare di far lavorare la nostra parte istintiva, e sensibile agli stimoli esterni per poterci conoscere meglio. La cornice di Villa Pamphili ci permette di creare un filtro comune, un linguaggio sicuro dove potersi sperimentare. Useremo gli stimoli esterni per poter conoscere i meccanismi interni di ognuna di noi. Il laboratorio diventerà uno spazio fisico e mentale, nel quale ognuna potrà rompere i propri schemi e resistenze senza pregiudizi o competizioni, ma con intelligenza, creatività e attraverso l’arte teatrale collettiva.

Non verrà imposto un metodo o un linguaggio; Verranno proposti dei giochi ed esercizi molto pratici volti a trovare un linguaggio comune non necessariamente verbale. Per potersi esprimere, potersi aprire, sentirsi sè stesse. Gli esercizi, giochi e stimoli si ispirano maggiormente alla pedagogia di Jacques Lecoq, nel suo studio sulla ricerca di un corpo poetico, e alla pedagogia di Orazio Costa, nel suo studio sulla mimesis. Al termine del laboratorio verrà proposta una restituzione al pubblico, una performance creata dal gruppo usando gli strumenti che ognuna di noi
vorrà mettere a disposizione. Noi stesse, il nostro corpo, la nostra voce, i nostri pensieri e le nostre emozioni.


PROGRAMMA

– Studio del luogo che abiteremo per entrare in contatto con noi stesse.
Un’immersione attraverso i sensoriali per poter creare storie immaginarie e riconnetterci con la nostra memoria, entrare in contatto con la “me
bambina.”

– Scrittura creativa: attraverso feedback, dibattiti e letture, cercheremo di
estrapolare dei temi che il gruppo sente più vicini. Con questi temi, faremo del Teatro, creando delle improvvisazioni, che saranno la base dei testi che il gruppo creerà.

– Gioco: Saremo tutto: materia, non materia, in aria e sotto terra. Ci divertiremo insieme. Impareremo a ringraziare la “me bambina” e a
perdonare la “io adulta”.

– Ascolto: sentiremo storie lontane e vicine, ci immedesimeremo in un personaggio che non ci somiglia per niente e uno che invece verrà
costruito su noi stesse.


PROGRAMMA DEGLI INCONTRI 

Il progetto si svilupperà in dieci incontri, due incontri mensili. Di tre ore ciascuno.
Date degli incontri:
Febbraio: h14-17
Mercoledì 07
Mercoledì 21

Marzo: h14-17
Mercoledì 13
Mercoledì 20

Aprile: h14-17
Mercoledì 10
Mercoledì 17

Maggio: h14-17
Mercoledì 15
Mercoledì 22

Giugno: h14-17
Mercoledì 12
Mercoledì 19


Bianca Attiani

Ha iniziato il suo percorso artistico nel 2016, quando ha preso parte ad un laboratorio di Biomeccanica Teatrale con la compagnia teatrale “Dynamis”. In seguito, ha completato il corso triennale di recitazione all’Accademia Bo deaux, seguendo nel frattempo vari corsi di approfondimento e workshop di movimento scenico, danza contemporanea, uso della voce e preparazione ai provini. Nel 2022 ha partecipato al laboratorio di teatro fisico e di maschera “The Mask and the body behind” con la compagnia teatrale Familie Floz a Berlino. Finito il percorso in accademia, ha partecipato ad un master di due anni su Teatro Sociale, che le ha dato opportunità e strumenti per diventare operatrice di Teatro sociale. Nel 2022 e 2023 ha creato e diretto un progetto teatrale in forma di laboratorio aperto a tutte le donne, contro le quotidiane discriminazioni di genere, che è stato patrocinato e ospitato da diverse associazioni come la Casa Internazionale delle Donne, Kala Associazione, Il Refuso. Tra il 2023 e 2024 ha partecipato al corso intensivo “Acting for Film” presso la New York Film Academy a New York.
Alcune esperienze in Teatro come Attrice: “BANGARANG”, diretto da Giulia Crispiani, presso il festival RomaEuropa Festival. “ALICE”, diretto dalla compagnia Dynamis (Teatro India e Teatro Vascello) nel contesto di Dominio Pubblico festival. “SI FAN FAVOLE”, con la regia di Arcangelo Iannace, in rassegna primaverile del teatro di fiera. “UNA CIVILE CONVIVENZA ARMATA”, con la regia di Carlo Lizzani presso il Teatro Vittoria. “IL TURISTA”, con la regia di Riccardo Lanaia, presso il Teatro Villa Pamphilj.

Associazione promozione sociale IL REFUSO

Il Refuso è un ente del terzo settore, associazione di promozione sociale, che promuove gli obiettivi dello sviluppo sostenibile tramite attività
editoriali, artistiche, teatrali. Nato nel 2006, è editore della testata e del progetto Giornalisti Nell’Erba e ha all’attivo molti progetti con le scuole di ogni ordine e grado, progetti di sensibilizzazione alle tematiche della parità di genere, contro i razzismi, contro le violenze, ed è partner della Notte Europea dei Ricercatori di Frascati Scienza.


Per maggiori info. e prenotazioni: laboratorioattimi@gmail.com /+39 3299163352