07/05/2022 Danza, Teatro

sabato 7 maggio ore 21 | teatrodanza
Gruppo Danza Oggi
Periferie Artistiche | Vera Stasi
L’EDUCAZIONE COSMICA
L’India di Maria Montessori
ideazione e regia Giovanna Summo
collaborazione artistica Simona Lisi
interpretazione e coreografia Aurora Pica e Giovanna Summo
ispirato all’opera di Maria e Mario Montessori e Paola Giovetti

animazioni stop motion Chiara De Angelis
video e musica Marco Schiavoni
voci di Enzo Decaro, Brunelle De Biase, Germana Flamini, Simona Lisi, Laura Schettino, Giovanna Summo
composizione Kutiyattam Kalamandalam Sindhu
sloka, inni in sanscrito Dr. C.M. Neelakandham
coaching Rosa Morelli
costumi Fernanda Pessolano
disegno luci Marco Guidi
assistente alla regia e al progetto Germana Flamini
con il contributo di Vera Stasi/Progetti per la scena.
con il patrocinio dell’Opera Nazionale Montessori e del Comune di Chiaravalle, luogo di nascita della Montessori

durata 55′

acquista online su vivaticket:
https://www.vivaticket.com/it/biglietto/l-educazione-cosmica-l-india-di-maria-montessori/176268

Uno spettacolo dedicato al ‘periodo indiano’ di Maria Montessori e alla sua intensa collaborazione con la danzatrice Rukmini Devi. Fondendo danza, recitazione, video e musica, il lavoro mette a confronto il Kutiyattam, antico teatrodanza in lingua sanscrita, con il teatrodanza occidentale.


Lo spettacolo, frutto della collaborazione tra autrici di differenti generazioni, è dedicato al periodo indiano di Maria Montessori e alla sua intensa collaborazione con Rukmini Devi, la famosa danzatrice che, insieme al marito George Arundale, della Società Teosofica di Adyar, la invitò a portare in India la propria attività di educatrice. Nel rendere la profonda unione che nella straordinaria avventura della Montessori si verificava tra pedagogia e arte, occidente e oriente, tra la sfera del maestro e quella del discepolo, e tra la dimensione materna e quella filiale, il lavoro mette a confronto il Kutiyattam, antico teatrodanza in lingua sanscrita, con il teatrodanza occidentale. Fonde inoltre, in un’unica cifra espressiva, danza, recitazione, video e musica: la particolare combinazione di tecniche performative occidentali e orientali è anche il frutto della più che decennale esperienza di lavoro e di studio svolta da Giovanna Summo tra l’Italia e l’India, rivolta a rintracciare differenze e motivi comuni delle due culture.

Giovanna Summo, coreografa-regista, performer, dopo un lungo percorso di ricerca e attività artistica nell’ambito del teatrodanza occidentale, si dedica all’antico teatro indiano del kutiyattam, debuttando nel 2016 in India, al Kerala Kalamandalam. Dal 1979 lavora nel campo della danza, del teatro e delle arti visive, collaborando con registi quali: Pier’Alli, Laura Angiulli, Fabrizio Crisafulli, Alessandro Berdini, Pino Di Buduo, Renato Mambor, Pippo Di Marca, Mario Martone, Marcello Sambati. Con coreografi: Patrizia Cerroni, Enzo Cosimi, Elsa Piperno, Joseph Fontano. Artisti visivi: Giovanni Coda, Gianni Toti, Renato Mambor. Nel 1985, con Ian Sutton e Silvana Barbarini fonda la compagnia di danza Vera Stasi. Nel 1997 con il regista ed artista visivo Fabrizio Crisafulli crea il Gruppo Arte Teatro Danza, entrambi sostenuti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Nel 2010 inizia il progetto Teatro Danza Occidente Oriente; una ricerca sulle radici comuni delle arti in direzione di una sintesi poetica.

 

https://www.facebook.com/compagniaverastasi/
https://www.facebook.com/EducazioneCosmica/
http://www.westeastdancetheatre.it/