06/06/2019 - 09/06/2019 Festival, Teatro

da giovedì 6 a domenica 9 giugno

Festival Internazionale di Teatro di Figura di Roma

Un festival diffuso nei teatri della rete dei Teatri in Comune (Teatro del Lido di Ostia, Teatro Villa Pamphilj, Teatro Tor Bella Monaca, Teatro India – Teatro di Roma). Spettacoli, mostre, laboratori e incontri. Una rassegna delle produzioni nazionali e internazionali più significative nell’ambito del teatro di figura.

PROGRAMMA DETTAGLIATO TEATRO TOR BELLA MONACA

VENERDÌ 7 GIUGNO

Ore 18 • Spettacolo in Sala Piccola
• ERROR 404 • Compagnia Angeles de Trapo • di e con Wagner Gallo

Ore 21 • Spettacolo in Sala Grande
• METAMORPHOSIS. Poetry in Motion • Compagnia Figura • di e con Bernd Ogrodnik

SABATO 8 GIUGNO

Dalle ore 16 alle ore 18 • Laboratorio all’esterno
• CARTONI ANIMALI • a cura di Ass. Culturale Officine Perfareungioco
Tutto nasce dalle mani di Roberto Capone, scenografo, con la passione dei giochi per bambini. È lui il creatore degli straordinari “cartoni animali”: cani, gatti pesci, galli e una giraffa di due metri costruita semplicemente utilizzando il cartone di recupero. Per tutti.

Ore 17 • Spettacolo all’esterno
• RACCONTI SU TRE RUOTE • Compagnia Bertolt Brecht • di e con Maurizio Stammati

Ore 18 • Spettacolo in Sala Piccola
• THE CIRCUS STACHAMOOSE • Compagnia Your Man’s Puppets • di e con Thomas Baker

Ore 19 • Aperitivo/incontro con Santuzza Calì nel foyer del teatro

Ore 21 • Spettacolo in Sala Grande
• SCUOLA DI MAGIA • Compagnia Teatro Verde • di e con Andrea Calabretta

DOMENICA 9 GIUGNO

Ore 18 • Spettacolo in Sala Piccola
• LA PICCOLA STELLA • di e con Albert Bagno

Ore 19 • Laboratorio in Sala Piccola
• FAVOLE DI CARTA a cura di Albert Bagno

Ore 21 • Spettacolo in Sala Grande
• SCRETCH • di Claudio Cinelli

 

Durante il Festival verranno allestite nel foyer le MOSTRE:

• BURATTINI POSTALI 90 anni di UNIMA Italia • di Albert Bagno

“BURATTINI POSTALI” ovvero i burattini, le marionette, i pupi, le ombre e il mondo del Teatro delle Figure è una mostra originale di francobolli e materiali filatelici come: interi postali, buste primo giorno, annulli postali, ma più semplicemente tutto quello che può “viaggiare per posta” ecc. Sempre aggiornata e corredata da breve note informative, la mostra è una vera “Galleria d’arte”. La grande quantità di documenti filatelici presentati è la testimonianza della vitalità, del meraviglioso mondo dei burattini, delle marionette e degli oggetti animati, nella società contemporanea. I francobolli e materiali filatelici sono spesso firmati da maestri dell’arte grafica, sono ordinati per tecnica di manipolazione e per soggetto tematico. Le 100 cartoline provenienti da tutto il mondo sono scelte e collocate in modo da formare una piccola storia del mondo del Teatro di Figura. Albert Bagno si autodefinisce “burattinaio militante”, ma per lui varrebbe anche la definizione di burattinaio ricercatore. Nato a Parigi nel 1953, Albert Bagno vive in Italia dal ’74 e ha stabilito la sua dimora a Calolziocorte. Le sue proposte vanno dagli spettacoli all’animazione, dalle creazioni collettive all’organizzazione di feste, festival e corsi, dalle consulenze tecniche e scientifiche museali alla promozione di conferenze e convegni. Offre altresì consulenze per tesi e ricerche.

• I BURATTINI DI GAETANACCIO di Santuzza Calì • Teatro Eliseo

32 burattini dello spettacolo “La commedia di Gaetanaccio” (produzione Teatro Eliseo) riportato in scena dopo 40 anni al Teatro Eliseo e al Teatro Tor Bella Monaca di Roma nella stagione 2019. Santuzza Calì. Di padre siciliano e madre veneta, nipote della pittrice Pina Calì, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti a Palermo e a Venezia, e in seguito a Salisburgo, dove è stata assistente di Oskar Kokoschka. Rientrata in Italia, si è dedicata alla grafica, al metal-collage, alla creazione di marionette in cartapesta e alle più svariate tecniche. Ha realizzato un gran numero di mostre, ottenendo importanti premi, riconoscimenti e incarichi a livello internazionale.  Dal 1970 si è poi accostata al teatro, prima come costumista e successivamente anche come scenografa in collaborazione con Emanuele Luzzati. Ha realizzato più di trecentocinquanta spettacoli, collaborando con registi come Benno Besson, Alessandro Fersen, Aldo Trionfo, Franco Enriquez, Gianfranco De Bosio, Egisto Marcucci, Maurizio Scaparro, Tonino Conte, Paolo Poli, Filippo Crivelli, Giorgio Pressburger, Ermanno Olmi. Ha realizzato i costumi anche per numerose opere liriche, e ha collaborato con importanti Teatri e Istituzioni, come il Regio di Torino, La Fenice di Venezia, il Massimo di Palermo, il Carlo Felice di Genova, il S.Carlo di Napoli, il Rossini Opera Festival, il Maggio musicale fiorentino,  l’Opera di Vienna, di Ginevra, di Losanna, di Zurigo. Con i suoi allestimenti, è stata anche a Parigi, Strasburgo, Londra, Lisbona, Madrid, Machad, Shiraz, Persepolis, Atene. Nel corso della sua carriera ha vinto numerosi premi, tra i quali il prestigioso Premio UBU, il Premio ETI del 2003 e il Premio Gassman del 2004. Nel 2010 ha vinto il Premio alla Carriera “Città di Casteldaccia”, e nel 2011 a Napoli, presso il Teatro S.Carlo,  il Premio “Le Maschere del Teatro”, per i migliori costumi. Nello stesso anno, con la stessa motivazione, è stata premiata al Quirinale dal Presidente della Repubblica nel corso della cerimonia “Artisti dell’anno”. Negli ultimi tempi si è occupata anche di teatro per bambini e ragazzi, realizzando sia scene che costumi, in particolare al Teatro Eliseo di Roma.

Spettacoli in sala BIGLIETTO UNICO 7 EURO
Spettacoli all’esterno INGRESSO GRATUITO (contributo a cappello)
Laboratori INGRESSO GRATUITO (contributo a cappello)
Mostre INGRESSO GRATUITO

info e prenotazioni 06/2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it