06/01/2020 - 09/02/2020 Laboratorio, Mostra

da lunedì 6 gennaio a domenica 9 febbraio | mostra – laboratorio
sabato 18 gennaio ore 17 | laboratorio
MIAOHAUS
ARS IN POLIS
a cura di Simone Perra
laboratorio per bambini/e dai 6 ai 12 anni – costo 5 €
mostra a ingresso gratuito

In mostra i lavori realizzati dai bimbi della Piccola Polis, assieme al loro maestro Simone Perra, nell’ambito della loro innovativa esperienza di didattica in natura. Alla mostra si affianca un laboratorio creativo per bambini/e.


Laboratorio: per massimo 12 partecipanti | durata 2 ore

Simone Perra è un artista, scenografo, scultore, realizzatore di installazioni di land art e recycling art. Ha studiato fine arts, design, drawing, sculpture and contextual studies al City & Islington College di Londra, città dove ha lavorato per oltre 10 anni presso: David Balfour Joinery, Clapham North Art Center, Griffin Joinery, Craigh Stuart e Rafael Carrijo. Come scenografo e allestitore teatrale ha lavorato presso: Teatro Actores Alidos di Quartu S. Elena, Teatro Comunale di Cagliari, Villa Celimontana di Roma, Compagnia Nazionale di Balletto Raffaele Paganini, Compagnia Cà Luogo d’Arte di Parma, Teatro Alfieri di Cagliari, Palazzetto d’Inverno di Cagliari, Festival Teatrale di Montevecchio, The Place a Londra, Clapham North Art Center a Londra, Business Design Centre a Londra, ExMa di Cagliari, Freud Bar Gallery a Londra, Teatro del Lido di Ostia e Teatret Om in Danimarca. Da anni collabora con la Compagnia Teatrale L’Allegra Banderuola come scenografo. Per lo spettacolo “Toporagno e Sedanorapa” ha vinto, nel 2009, il Premio Ribalta per la migliore scenografia.

La Piccola Polis, partita a settembre 2017 a Ostia Antica, è un progetto nato da una collaborazione tra L’asilo nel Bosco e Una scuola. L’asilo nel Bosco, attivo ormai da 5 anni, propone una didattica in natura, basata sull’esperienza diretta e il gioco, e ospita circa 70 bambini e bambine, mentre Una Scuola è un manifesto pedagogico elaborato da due ricercatrici dell’Università Bicocca di Milano, Monica Guerra e Francesca Antonacci, che sarà oggetto di una sperimentazione anche in una scuola pubblica di Varese. L’idea è quella di costruire una scuola ispirata ad alcuni modelli virtuosi del passato, ma attenta alle innovazioni pedagogiche. In questa scuola non ci sono voti, pagelle e compiti a casa, e non si ragiona nell’ottica delle materie ma in quella di esperienze globali in grado di far lavorare il bambino nelle diverse discipline. Le ricerche delle neuroscienze dicono chiaramente che l’apprendimento nasce e si consolida quando i bambini, all’interno di una relazione amorevole con la maestra, ognuno nel suo tempo e col proprio ritmo, si approcciano a esperienze che corrispondono al proprio interesse. Per questo motivo, visto che la scuola è un luogo pensato per l’apprendimento, la Piccola Polis immagina percorsi individuali e specifici per ciascuno dei suoi studenti.

http://www.asilonelbosco.com/wp/piccola-polis-scuola-primaria/
https://www.facebook.com/piccolapolis/
https://www.instagram.com/asilonelbosco/?hl=it