Stagione 2016/2017

01/09/2016

ODISSEA: IL RACCONTO

L’evocativa narrazione di due attori (Roberto Baldassari, Natalia Magni), guidati dalle parole e le riflessioni di Rino Caputo (Professore di Letteratura Italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Tor Vergata) e le musiche composte ed eseguite dal vivo da Roberto Gori accompagneranno gli spettatori a fianco dell’eroe Ulisse.

02/09/2016 - 03/09/2016

ANTOLOGIA DI S.

è l’inventario sonoro di un paese e dei suoi abitanti, mentre entrano in relazione con la storia della ricerca di una donna e con le domande che questa ricerca solleva: l’infanzia, il rapporto con un luogo, il futuro, le scelte, il modo in cui tempo, spazio e sogni si muovono e si spostano nell’arco di una vita.

04/09/2016

COME UN CANE SENZA PADRONE

“Come un cane senza padrone”, camminata performativa su “Le ceneri di Gramsci” di Pier Paolo Pasolini, di e con Tony Allotta con la partecipazione dello Street artist Pier The Demon, da piazza dell’Acquedotto Alessandrino fino al Teatro Biblioteca Quarticciolo

07/09/2016

LE CITTÀ INVISIBILI

Le Città Invisibili di Italo Calvino è un diario di viaggio in luoghi straordinari. La storia racconta gli incontri tra l’imperatore tartaro Kublai Kan e Marco Polo, mercante veneziano, giunto alla sua corte.

11/09/2016

RE(L)AZIONI

Bianca Nappi diretta da Marcello Cotugno in “Re(L)azioni”, tre monologhi di Neil LaBute per investigare la violenza nel suo aspetto più banale e brutale

21/09/2016

JEZABEL DA IRENE NEMIROVSKY

Musica

“Jazabel da Irene Nemirovsky”, adattamento per parole e musiche di e con Lisa Ferlazzo Natoli e Gabriele Coen a raccontare il segreto di una donna che ha desiderato più di ogni altra cosa rimanere immutabilmente bella ed essere amata per sempre

26/09/2016 - 27/09/2016

GIACOMINAZZA

Un dialogo fra due donne, due generazioni, due modi opposti di affrontare la vita ma con la stessa passione, lo stesso modo di voler esserci a tutti i costi contro i pregiudizi inutili della gente. Questo è Giacominazza di Luana Rondinelli.

28/09/2016 - 29/09/2016

FÄK FEK FIK

Collettivo Schlab con Fäk fek fik, vincitore Roma Fringe Festival 2015 (Miglior Spettacolo, Miglior Drammaturgia, Migliori Attrici ex-aequo), presenta una generazione povera e avara, di denari e di passioni, costretta ad aspettare che il tempo scorra.

01/10/2016 - 02/10/2016

ALZHEIMER MON AMOUR

“Alzheimer non amour”, progetto di CrAnPi in collaborazione con Teatro di Roma, a cura di Veronica Cruciani, John Cascone e Riccardo Fazi in cui due adolescenti rispondono alle domande di un silenzioso, ipotetico intervistatore in un confronto delicato sulla loro intimità

03/10/2016

ROMA FORESTIERA

Musica

“Roma forestiera” proprio perché sono i “forestieri”, i nuovi italiani di cui il 3 ottobre è un simbolo, a dare forma e speranza a un’Italia democratica e antirazzista. Il 3 ottobre 2013, infatti 368 persone morirono nel naufragio di un’imbarcazione carica di migranti al largo di Lampedusa.

04/10/2016 - 06/10/2016

LI ROMANI IN RUSSIA

“Li Romani in Russia” con Nicola Pistoia, Paolo Triestino ed Elisabetta De Vito a cura di Stefano Messina in uno straordinario affresco, rigorosamente in versi, che emoziona, commuove e, incredibilmente, diverte.

07/10/2016 - 09/10/2016

IL NOSTRO DOMANI

Ascanio Celestini, con Alessio Lega e e Guido Baldoni si interrogano sul domani e sul dopodomani con canti e racconti, ma anche con un po’ di rabbia e sconcerto

10/10/2016 - 11/10/2016

CHE GUSTI CI SONO

“Che gusti ci sono” di e con Rosario Lisma in un percorso a ritroso nel tempo in forma di monologo: storie private di giovani “fuorisede” che partono per il continente per il continente non più per le fabbriche, ma per le università

13/10/2016 - 15/10/2016

LE DIFETTOSE

Emanuela Grimalda ne “Le difettose”, con la regia di Serena Sinigaglia, mette in scena sette personaggi diversi intorno al tema della fecondazione assistita.

16/10/2016

LA SALMODIA DELLA SPERANZA

Moni Ovadia in “La salmodia della speranza” di David Maria Turoldo, sulla Resistenza, in una tragica cronologia della Seconda guerra mondiale, apre la lunga collaborazione con il Circolo Gianni Bosio che vedrà numerose incursioni canore e teatrali fino a giugno 2017

25/10/2016

MARTINA TESTADURA

Lo storico racconto di Gianni Rodari “La strada che non andava in nessun posto”, riprende vita in una nuova narrazione accompagnata dal vivo dal suono dell’arpa e dalla magia delle immagini create in scena con la lavagna luminosa.

11/11/2016 - 13/11/2016

LA SORELLA DI GESUCRISTO – terzo capitolo della “Trilogia della provincia”

Oscar De Summa (autore e attore tra i più apprezzati della scena teatrale italiana, vincitore del premio Hystrio Anct 2016 e finalista Rete Critica 2016 e finalista ai Premi UBU 2015 come migliore novità italiana “Stasera sono in vena”) dà voce a una ragazza che con una pistola attraversa tutto il paese per andare a sparare al ragazzo che la sera prima, il venerdì santo della passione, l’ha costretta a subire una violenza.

12/11/2016

DIONISO IN CLASSE

Laboratorio

DANCEABILITY A SCUOLA a cura di Emilia Martinelli e Giacomo Curti (associazione Fuori Contesto): primo dei cinque incontri di aggiornamento per insegnanti sull’inclusione scolastica attraverso le pratiche delle arti performative – teatro, danza, musica, arti figurative

18/11/2016 - 20/11/2016

ACQUA DI COLONIA

La Compagnia Frosini / Timpano torna al Romaeuropa Festival con “Acqua di colonia” affrontando il tema del Colonialismo italiano, sciorinando sul palco fatti storici, documenti e mitologie contemporanee e frantumando l’utopia (già in polvere) della società post-razziale

25/11/2016 - 26/11/2016

MARIA PAIATO legge LE DUE ZITTELLE e UNA E UNA NOTTE

Due occasioni preziose e raffinate per ripercorrere il nostro Paese, nelle sue province muffose, nei suoi luoghi comuni, nelle sue superstizioni, nelle ipocrisie timorate e bigotte, nei suoi slanci vitali ma ancora troppo ingenui, nella formazione di una nuova coscienza che proprio per tutti questi e altri oscuri motivi non é riuscita a imporsi.

27/11/2016 - 29/11/2016

IL GIGANTE AFFAMATO

Uno spettacolo di racconti e canti del Gargano che narra la storia di un Gigante affamato dal ventre enorme che aspetta i pellegrini sulla strada verso il Monte sant’Angelo all’uscita dal bosco.

30/11/2016

VOTA KURT COBAIN!

Uno spettacolo costruito su luoghi comuni del nostro immaginario presente, attraverso una riflessione sulla politica, sulla retorica del web e sul tema della centralità del cittadino

03/12/2016

DIONISO IN CLASSE

Laboratorio

MUSICA E MOVIMENTO COME STRUMENTO DI INTEGRAZIONE DELLE DIVERSE ABILITÀ E IDENTITÀ a cura di Nicola Pangia (C.D.M. Onlus Centro didattico musicale): secondo incontro di aggiornamento per insegnanti sull’inclusione scolastica attraverso le pratiche delle arti performative – teatro, danza, musica, arti figurative

04/12/2016 - 07/12/2016

MARTINA TESTADURA

Lo storico racconto di Gianni Rodari “La strada che non andava in nessun posto”, riprende vita in una nuova narrazione accompagnata dal vivo dal suono dell’arpa e dalla magia delle immagini create in scena con la lavagna luminosa.

09/12/2016

ITALIA QUANTO SEI LUNGA

Musica

“Italia quanto sei lunga” con Giovanna Marini e Francesca Breschi perché raccontare alla gente quello che si vive, si sente, e si pensa, cantando, è un privilegio, oggi che nessuno parla più per comunicare agli altri se stesso.

10/12/2016

MUSICHE DI SCENA

Musica

Musiche di scena per raccontare i canti raccolti nei viaggi pasquali di ricerca e trascritti insieme ai canti raccolti da altri cercatori etnomusicologi che li mettono su dischi cantati direttamente dai portatori di questi canti, che sono gli abitanti delle campagne, una volta solo molto vecchi, oggi finalmente anche giovani.

19/12/2016

POLICES!

Un progetto Muta Imago, a metà strada tra un diario, un archivio e un documentario. Un insieme di materiali di diversa natura e provenienza che parlano della polizia francese raccolti e messi insieme dall’ autrice Sonia Chiambretto per sollevare alcune questioni oggi fondamentali.

27/12/2016

UNO

Teatro

Lo spettacolo vuole risvegliare la capacità di vedere il mondo con occhi diversi, trasformare “ciò che è” in “ciò che potrebbe essere” e scoprire la meraviglia insita nelle cose.

06/01/2017

LE CALZE E IL BAULE una Befana a sorpresa

Come spiegare a un gentiluomo del settecento cos’è la Befana e perché è così importante per i bambini? A venire in aiuto saranno la musica e le canzoni cantate e suonate dal vivo in scena da un concertista d’eccezione e due attrici-cantanti.
Riuscirà la strana combriccola a dimostrare che la Befana ESISTE?

08/01/2017

QUELLA NOTTE CHE LA NOTTE NON VENNE

Uno spettacolo divertente e intrigante sulle mille sfumature della lingua italiana. Di notte, quando nessuno se ne accorge, le cose scompaiono, ma insieme agli oggetti spariscono anche i loro nomi e i ricordi associati ad essi. Margherita trova un album pieno di strani disegni, sui quali è scritta una parola con una grafia tremolante: Vola. Lei non sa cosa significhi o chi l’abbia scritta, ma intuisce che qualcosa non va. Vola è un nome? È qualcosa che lei deve fare? Che cosa è accaduto durante la notte?

21/01/2017

DIONISO IN CLASSE

Laboratorio

SULLO STUDIO DI UNA FIABA a cura di Simona Senzacqua. Dal testo alla scena: analizzare la struttura della fiaba esaminata da Vladimir Propp e individuare le azioni fondamentali per metterle in atto giocando attraverso le regole della narrazione russa.

24/01/2017

SPELLBOUND CONTEMPORARY BALLET + IDAN SHARABI

Danza

Un serata di danza contemporanea con Spellbound Contemporary Ballet, una delle compagnie italiane più richieste all’estero, con “Controfase” e “Small Crime” due duetti di grande successo con la coreografia di Mauro Astolfi, e Idan Sharabi, danzatore e coreografo israeliano, che porta in scena, per la prima volta in Italia, “Now”.

27/01/2017 - 28/01/2017

WOMAN BEFORE A GLASS – progetto intorno a Peggy Guggenheim

Nel testo di Robertson sono ripercorsi i momenti drammatici della guerra, la fuga di Peggy (interpretata da Caterina Casini) dalla Francia per le persecuzioni naziste, durante la quale nascose tele e sculture tra i piatti e le vettovaglie di cucina, i difficili rapporti con mariti e amanti; il rapporto conflittuale con la figlia, morta suicida; i rapporti d’affari con le più importanti gallerie e musei del mondo; i suoi rimpianti, le nostalgie e il suo scivolare lento verso la serenità della fine.

29/01/2017

in MEMORIA maratona di letture con artisti e i cittadini del Municipio V

Attori, registi, scrittori insieme ai cittadini del Municipio V si avvicendano in una maratona di letture sul tema della memoria con accompagnamento musicale. Tra i vari artisti coinvolti: Caterina Casini, Alberto Caviglia, Veronica Cruciani, Emanuela Grimalda, Giampiero Judica, Manuela Mandracchia, Giorgio Marchesi, Claudio Morici, Federica Migliotti, Michela Murgia, Christian Raimo.

04/02/2017 - 05/02/2017

ITINERARI – TRITTICO DELLA DIVERSITÀ

Danza

Tre lavori brevi di coreografi che fanno parte del “progetto excursus” ormai da tempo, ognuno intorno ad un nodo, ad una domanda alla quale dare delle risposte attraverso il corpo, attraverso la complessità del movimento e della danza, riflesso del sentire oltre e senza parole.

22/02/2017

ROSSINI OUVERTURES

Danza

Spellbound Contemporary Ballet presenta la sua ultima creazione dedicata a Goachino Rossini, in anteprima per le scuole, prima del debutto in prima mondiale che sarà al Teatro Rossini di Pesaro il 25 febbraio.

23/02/2017

ACQUA DI COLONIA

La Compagnia Frosini / Timpano torna al Teatro Biblioteca Quarticciolo affrontando il tema del Colonialismo italiano, sciorinando sul palco fatti storici, documenti e mitologie contemporanee e frantumando l’utopia (già in polvere) della società post-razziale

26/02/2017 - 28/02/2017

RE TUTTO CANCELLA – ovvero come nacquero le parole

Con un linguaggio che utilizza anche la body percussion, il teatro d’ombra e le videoproiezioni, realtà e fantasia si fondono insieme, per dare vita ad una favola dedicata in particolare ai bambini che stanno per scoprire o hanno appena scoperto l’universo delle lettere, dei numeri, delle figure geometriche e delle note.

03/03/2017 - 05/03/2017

LA TELEFONATA

Siamo di fronte a una donna che dopo la morte di sua figlia chiede insistentemente alla sorella di uccidere la propria per ritornare a essere uguali, a un uomo che decide di uccidere perché non più in grado di trattenere la pipì e, a una coppia che vive la relazione d’amore unicamente per dimostrare all’altro di essere il migliore tra i due.

08/03/2017

SEBBEN CHE SIAMO DONNE PAURA NON ABBIAMO

Musica

L’8 marzo segnato con voci di donne che cantano di uguaglianza e differenza, di diritti, di pace, di lavoro, di conoscenza, di amore – voci di donne italiane e migranti, a ricordarci che questa è una festa internazionale: Susanna Buffa, Hevi Dilara, Roxana Ene, Sara Modigliani, Sushmita Sultana.

17/03/2017

GARBAGE GIRLS

Danza

È la storia poetica di donne che si “muovono” come se la strada fosse “il teatro della vita” fatto di scenografie e suoni che riproducono il vero attraverso il falso, il reale attraverso il sogno, la crudezza attraverso la poesia.

18/03/2017

DIONISO IN CLASSE

Laboratorio

Incontro conclusivo del ciclo, DIONISO IN CLASSE, in cui ogni partecipante sarà chiamato a cercare una propria “grammatica del teatro”, per realizzare in modo collettivo una piccola “opera teatrale” prendendo spunto dai diversi stimoli ricevuti, dalla danza allo studio delle funzioni della fiaba che caratterizzano le azioni dei personaggi, alla musica e alle arti figurative.

19/03/2017 - 21/03/2017

OUT – se tu esci esco anch’io

È il viaggio di iniziazione e formazione di un bambino. Il protagonista vive in un universo rassicurante, fatto di bianchi e di grigi, ha un petto-gabbia, dove tiene rinchiuso il suo cuore-uccellino, per paura che possa ferirsi o smarrirsi.

23/03/2017 - 24/03/2017

RADIO CLANDESTINA

“Il 23 marzo 1944 i Gruppi d’Azione Patriottica attaccano una colonna tedesca di polizia in Via Rasella. Il 24 marzo per rappresaglia i nazisti uccideranno 335 persone in una cava sulla via Ardeatina. Il 25 marzo sui giornali di Roma compaiono le parole dei nazisti che annunciano tanto l’azione dei partigiani quanto l’eccidio che seguì.”

06/04/2017 - 07/04/2017

LA FABBRICA DEI PRETI

È uno spettacolo che intreccia tre diverse forme di racconto: un reportage della vita nei seminari declamato dal “pulpito” (ispirato al racconto di Don Bellina), la proiezione di tre album fotografici e la testimonianza vibrante di tre personaggi (un timido ex-prete, un ironico prete anticlericale ed un prete poeta\operaio).

08/04/2017 - 09/04/2017

MIO EROE

Il tema generale è la guerra contemporanea, il soggetto è ispirato alla biografia di alcuni dei 53 militari italiani caduti in Afghanistan durante la missione ISAF (2001- 2014), la voce è quella delle loro madri.

19/04/2017 - 20/04/2017

NASCITA DI ROMA

Un fico, un picchio e una lupa alquanto malmessi vengono a sapere che il bosco nel quale vivono sta per essere tagliato. Al suo posto sorgerà un centro commerciale! I tre, disperati, in un sussulto di orgoglio, decidono di creare uno spettacolo per raccontare come i loro antenati, divennero geni protettivi di Roma.

27/04/2017

TOSCA in CONCERTO

Musica

Un “racconto in musica” che passa da un fado portoghese a una ninna nanna russa, da un canto sciamano, a un tradizionale dei matrimoni Yiddish, da una ballata zingara fino ad approdare alle nostre sponde popolari napoletane, romane e siciliane, inframmezzando il tutto con le parole di grandi poeti del mondo.

28/04/2017 - 30/04/2017

NOVANTADUE Falcone e Borsellino, 20 anni dopo

Una moderna tragedia classica. Suo malgrado. Novantadue – o meglio, il 1992 – è stato un anno orribile della nostra storia, iniziato peraltro con la pronuncia da parte della Cassazione della sentenza storica e definitiva di condanna che chiuse di fatto il Maxi-processo. Invece, Novantadue è soprattutto, sorprendentemente il racconto di una doppia solitudine.

02/05/2017 - 03/05/2017

MATERMORFOSI

Una donna si vanta della sua superiorità di madre e viene punita dalla moglie di un boss di quartiere. Un’altra approfitta della Festa della Donna per meditare la giusta vendetta nei confronti del marito, macchiatosi di una grave colpa nei suoi confronti. Una vecchia, cui la figlia è scomparsa molti anni prima, riversa il suo amore materno represso nei confronti di un neonato che le è stato affidato in cura. Una ragazza incinta, pronta a partorire, cerca di aiutare una sua vicina di letto in ospedale, cui l’assistenza medica viene negata.

04/05/2017 - 05/05/2017

PETER PAN GUARDA SOTTO LE GONNE. TRILOGIA SULL’IDENTITÀ – CAPITOLO I

È un viaggio alla scoperta della propria identità da parte di un bambino in un corpo di femmina. Peter ha undici anni e mezzo, lunghi capelli biondi ed è nato femmina. Ama il calcio ma, non appena qualcuno lo guarda, finge di giocare a pallavolo. Raramente si riflette sul fatto che le persone transgender non sono sempre state degli individui adulti, e che il disagio di avere un corpo che non rispecchia la percezione di sé, è una condizione che si origina fin dai primi anni di vita.

06/05/2017 - 07/05/2017

ATTI DI GUERRA

In “Un angolo di buio” due ragazzi, battezzati dall’autore Arlecchino e Colombina, sono vittime di un gioco violento e crudele sullo sfondo di una periferia metropolitana. Ne “La regola del branco” tre anonimi trentenni ordinano una escort a domicilio per un’ orgia low cost. Due atti unici che indagano le guerre contemporanee nascoste e invisibili che la nostra società non riconosce ancora come tali.

09/05/2017 - 10/05/2017

KARENINA

C’è un treno che arriva e sul treno c’è una storia: una donna bellissima, una madre perfetta: Anna Karenina. E di questo si tratta: di una storia, una storia d’amore e di rovina, una storia di violenza e cattiveria e dolore, una storia d’Amore. Perché parlare d’amore? Perché i sentimenti grandi ci fanno essere grandi? Anna Karenina è la storia di una donna che perde tutto, che perde la famiglia, il marito, la ricchezza, che perde se stessa per inseguire un’intuizione.

13/05/2017 - 14/05/2017

DIARIO DI UNA DONNA DIVERSAMENTE ETERO

Da un’idea coraggiosa e irriverente di Giovanna Donini, giornalista e autrice televisiva, nasce la rubrica “Diversamente Etero”, pubblicata da Vanity fair. Lo spettacolo è tratto da questa omonima rubrica on-line, che sta spopolando sul web e racconta le vicende tragicomiche – più comiche che tragiche – di donne che a amano le donne; ma anche di donne che amano gli uomini, che per quanto siano in via di estinzione esistono ancora, e noi scegliamo di non escludere nessuno.

20/05/2017 - 21/05/2017

PELI

Due donne giocano a Burraco, l’una di fronte all’altra. “Alza”. Una distribuisce le carte. L’altra le raccoglie. “Ho delle carte orrende”. Dice sempre così, pensa l’altra. Un gioco educato, una conversazione formale, quella confidenza propria dei rapporti adulti appesantiti da una vita di non detti. Una è vedova, ha perso il suo uomo, il suo amore, l’altra è vedova pur non essendolo. Il passato e il presente gettano le due donne in un continuo scambio di potere. Domina una e l’altra soccombe, poi viceversa. Le carte seguono, bilanciano, enfatizzano gli attriti. Finché qualcosa interrompe il meccanismo di un dialogo borghese per entrare nella dimensione dell’emozione e dell’istinto.

22/05/2017

INTERRACIAL MEETING

Incontro

Doppio appuntamento a cura di Dominio Pubblico: Incontro pubblico con il regista Mauro Santopietro per il Progetto Banchi /Migrarti e “Albania Casa Mia” (short version con incontro pubblico) con la regia Giampiero Rappa

03/06/2017 - 04/06/2017

COLORI PROIBITI

Danza

La lettura del romanzo “Colori proibiti” pubblicato nel 1951 dallo scrittore giapponese Yukio Mishima ha ispirato una riflessione sui rapporti amorosi intergenerazionali. Nello spazio stilizzato di una stanza chiusa il coreografo esplora la relazione fra i tre protagonisti di diversa età ed esperienza di vita attraverso il pathos della danza e la complicità e la dinamica dei corpi, restituendo le incertezze e le fragilità di un triangolo che non trova soluzione.

07/06/2017

ASCANIO CELESTINI INCONTRA GIORGIO TIRABASSI + ACCORDI E DISACCORDI

Cinema

Ascanio Celestini incontra Giorgio Tirabassi. A seguire la proiezione del film Accordi e disaccordi di Woody Allen. Trama: Come nella ricostruzione fatta da una cattiva televisione si ripercorrono le avventure di un selvaggio, eccentrico genio della chitarra jazz della fine degli anni ’30, Emmet Ray, infantile ed egocentrico, sempre pronto a sbagliare, a lasciare la donna giusta per sposare quella sbagliata, a sprecare la sua arte, deciso a bruciare la sua vita. Emmet Ray è una figura immaginaria, mentre nel film viene più volte citato Django Reinhardt di cui si sente anche un’incisione famosa. INGRESSO GRATUITO

21/06/2017

MUSICA SOTTO IL BAOBAB

Musica

“Musica sotto il baobab”, concerto all’interno della manifestazione “Festa della Musica”.
Prova aperta con ritmi e suoni dell’Africa con gli attori del Laboratorio Integrato Persona in vista dello spettacolo “Le donne al baobab” tratto da “Le donne al Parlamento” di Aristofane. INGRESSO GRATUITO

22/06/2017 - 23/06/2017

LE DONNE AL BAOBAB

“Le donne al Baobab” è lo spettacolo conclusivo del Laboratorio Teatrale e Scenografico Integrato Persona: un’esperienza unica di integrazione della disabilità attraverso il teatro e l’arte che opera nel territorio del Municipio V da dodici anni e che è condotta dal regista Roberto Baldassari e dall’artista e scenografa Danièle Sulewic, grazie ad un progetto della Asl Roma B finanziato dal Dipartimento delle Politiche Sociali, Salute e Sussidiarietà di Roma Capitale. INGRESSO GRATUITO

10/07/2017

THE BRAVE – RIBELLE / rassegna cinema e animazione “Genitori e figli”

Cinema

Storie di battaglie epiche e leggende mistiche si tramandano da generazioni sullo sfondo delle aspre e misteriose Highland scozzesi. “Ribelle — The Brave” entra a far parte di questa tradizione raccontando la storia della coraggiosa Principessa Merida che dovrà confrontarsi con la tradizione, pronta a cambiare il suo destino. La rassegna è a cura di Federica Migliotti. INGRESSO GRATUITO.

11/07/2017

C’ERA UNA VOLTA UN’ESTATE / rassegna cinema e animazione “Genitori e figli”

Cinema

Duncan ha 14 anni e la sua famiglia ha da poco subito uno sconvolgimento, i genitori si sono separati e la madre ha cominciato a frequentare un altro uomo che a sua volta ha una figlia (di qualche anno più grande, che a quell’età non aiuta). Questa estate sarà la prima che passerà assieme ai suoi parenti acquisiti e già nel viaggio in macchina è evidente per lui che il suo carattere remissivo e introverso non sarà ben accettato e anzi forzato al cambiamento. La rassegna è a cura di Federica Migliotti. INGRESSO GRATUITO.

12/07/2017

I CROODS / rassegna cinema e animazione “Genitori e figli”

Cinema

I Croods è una preistorica commedia d’avventura che segue il viaggio intrapreso dalla prima famiglia della storia del mondo, quando la caverna che li protegge dai pericoli viene distrutta. Viaggiando attraverso paesaggi straordinari, i Croods scopriranno un incredibile mondo popolato da creature fantastiche e il loro modo di vedere il mondo cambierà per sempre. La rassegna è a cura di Federica Migliotti. INGRESSO GRATUITO.

13/07/2017

FANTASTIC MISTER FOX / rassegna cinema e animazione “Genitori e figli”

Cinema

Il povero Mr. Fox e la sua famiglia rischiano di morire di fame: fuori dalla tana infatti li attendono fucili spianati e ruspe rombanti. Come fa allora quel furbo del Signor Volpe a organizzare un banchetto succulento per Volpi, Tassi, Conigli, Talpe e Donnole? E a progettare una città sotterranea ricca di cibo che li nutrirà per tutto il resto della loro vita? La rassegna è a cura di Federica Migliotti. INGRESSO GRATUITO.

Stagione 2015/2016

19/08/2016

DUE

Un progetto di un’unica penna autorale (Niccolò Matchovich), due teste registiche (Niccolò Matchovich e Simone Giustinelli) e tre corpi attorali (Livia Antonelli, Simone Giustinelli, Niccolò Matchovich)

20/08/2016 - 21/08/2016

RETROSPETTIVA SU MATTEO GARRONE

Cinema

Retrospettiva su Matteo Garrone a cura di Ascanio Celestini.

Proiezione dei film “Reality” e “Gomorra” e dei documentari “Terra di mezzo” e “Estate Romana”: Matteo Garrone e gli altri protagonisti saranno intervistati da Ascanio Celestini.

27/08/2016

L’ASSOLUZIONE

Gianluca Riggi e Roberta Castelluzzo portano in scena L’ASSOLUZIONE, dialogo tra due intellettuali intorno a Giulio Andreotti, Tommasino Buscetta e altri boss della mafia

30/08/2016

L’AMMAZZO COL GAS

“L’ammazzo col gas”, una commedia a due attori e decine di personaggi con Danila Stalteri e Roberto D’Alessandro. L’incasso sarà interamente devoluto per le vittime del sisma.

Stagione 2014/2015

Stagione 2013/2014