08/11/2019 - 09/11/2019 Teatro, Teatro Ragazzi

venerdì 8 novembre ore 10
e sabato 9 ore 21 | teatro – teatro ragazzi
PROGETTO LUNA
UN DUE TRE, STELLA!
monologo per una matita, un pianoforte e un astronomo
di e con Donatella Giovannangeli, Paolo Sentinelli e Fabrizio Vitali
dai 12 anni in su
durata 60’ min

Tre linguaggi: la scienza, l’arte e la musica. Tre strumenti: la parola, la matita e il pianoforte. Una ‘conferenza-spettacolo’ per raccontare un’unica e meravigliosa storia: la nascita di una stella.

Acquista Online


“L’Arte e la Scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento.” Costituzione Italiana, Articolo 33

Nell’antichità il termine Arte, dal latino Ars, indicava la capacità di realizzare un oggetto. Questa capacità prevedeva la conoscenza delle regole mediante le quali era possibile produrre quell’ oggetto. L’Ars dunque includeva quello che oggi chiamiamo artigianato, ma non solo, l’Ars includeva anche una parte delle scienze e tra queste: l’Astronomia.
L’Universo, quasi sempre, ci appare come immutabile, fermo nella sua bellezza. Eppure, guardando meglio, lo spazio è popolato da eventi meravigliosi e straordinari. Lo spettacolo racconta uno di questi eventi straordinari, attraverso l’uso di tre linguaggi: la Scientia ovvero la Conoscenza; l’Arte che nella sua accezione più sublime diviene l’espressione estetica dell’interiorità umana; la Musica che è la capacità di organizzare i suoni, non a caso, ma proprio nel Tempo e nello Spazio. L’intento è quello di raggiungere una delicata fusione di queste tre modalità espressive. La parola, affidata all’astronomo, viene sottolineata dalla matita di una disegnatrice e dal pianoforte di un musicista. Tre fasi: la contrazione gravitazionale della nube protostellare, il disco di accrescimento con i jet protostellari, le reazioni termonucleari. Tre linguaggi: la scienza, l’arte e la musica. Tre strumenti: la parola, la matita e il pianoforte. Per raccontare un’unica e meravigliosa storia: la nascita di una stella. L’insieme di queste attitudini crea un’atmosfera carica di pathos che subito guida e accompagna lo spettatore in un incantevole e inaspettato viaggio nell’Universo.

Donatella Giovannangeli. Nasce a Tivoli il 29 giugno 1979. Si laurea in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Bologna, con una tesi in Storia delle Teoriche Teatrali. Si specializza in Pittura di Scena presso la Fondazione Teatro Comunale di Bologna. Nel 2011 integra la sua laurea per l’abilitazione all’insegnamento della Storia dell’Arte e segue il corso per Operatori di Teatro Sociale presso l’Associazione Culturale Onlus Oltre le Parole. Dal 2002 lavora come scenografa freelance e conduce laboratori di arte e di teatro per bambini e adulti, ha inoltre all’attivo diverse mostre personali.

Paolo Sentinelli. Nasce a Roma il 22 ottobre 1961. Pianista e compositore, ha arrangiato e prodotto album per il gruppo Banco del Mutuo Soccorso, e suonato nei concerti di diversi artisti italiani tra cui Gianni Morandi, Luca Barbarossa, Syria, Gatto Panceri. Negli ultimi anni ha scritto ed eseguito con Francesco di Giacomo lo spettacolo “Cenerentola – La Parte Mancante”. Nel 2016 vince il Premio Tenco (categoria Autori), insieme a Francesco Di Giacomo, per la canzone Bomba Intelligente.

Fabrizio Vitali. Nasce a Roma il 19 ottobre 1962. Si laurea in Fisica presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma. Dal 1996 è Ricercatore Astronomo presso l’INAF – Osservatorio Astronomico di Roma. Si occupa di Astronomia Infrarossa, nei suoi aspetti tecnologici e scientifici, costruendo strumentazione di pianofocale infrarossa e poi utilizzandola per studi sulla formazione stellare. Da anni si occupa di didattica e divulgazione scientifica, come docente e astronomo, nell’ambito di progetti dedicati al pubblico, nelle scuole (di ogni ordine e grado) e nell’ambito della normale attività di divulgazione del proprio Istituto. In particolare, ha tenuto diverse conferenze sulla vicenda umana, storica e scientifica di Galileo Galilei.

https://www.facebook.com/monologoperunamatitaunpianoforteedunastronomo/
https://www.youtube.com/watch?v=wfPsuZSd1MQ