22/11/2020 Musica, Teatro

FUGA A TRE VOCI
22 novembre (h10:30, 12:30, 14:30)

Teatro Villa Pamphilj
fuga, a tre voci
un viaggio immersivo nel tempo attraverso tre vite, una storia d’amore unica e la guerra

di Alessandro D’Ambrosi, Anna Maria Avella, Silvia Ferrante, Sandra Albanese, Riccardo
Brunetti
regia di Riccardo Brunetti e Alessandro D’Ambrosi

Project xx1 all’interno del progetto “Suoni del Corpo e della Terra” in collaborazione con Scuola
Popolare di Musica Donna Olimpia e Teatro Villa Pamphilj con il contributo dell’ufficio 8 per mille
– Chiesa Valdese, crea una nuova esperienza immersiva che si sviluppa su due piani diversi ma
complementari: l’audio e la performance dal vivo.
Un rifugio, un telefono, una valigia, la cioccolata ed una bici. Un amore dettato dalle atrocità
della guerra. Il primo uomo, la donna e il secondo uomo, liberamente ispirati all’opera teatrale
“Histoire d’amour” di Jean-Luc Lagarce.
Tre voci distinte, i loro pensieri, le loro sensazioni si intersecano perfettamente in un disegno
dalle frequenze binaurali, sullo sfondo suggestivo di Villa Pamphili.
Un’esperienza da esperire in cuffia, avvolti dai suoni dalle sensazioni e dai pensieri dei tre che
dal vivo, evocando “Jules et Jim” di François Truffaut, si muovono e rivivono gli eventi cruciali
della loro storia.

L’esperienza si svolgerà all’aperto ed in conformità con le nuove normative anti-covid. Il pubblico dovrà
indossare delle radiocuffie per la durata dello spettacolo (60 min) e fruire dello spettacolo in movimento. È
consentita la fruizione ad un massimo di 30 partecipanti a replica. I biglietti sono disponibili presso la
biglietteria del Teatro Villa Pamphilj e attraverso la piattaforma online.

www.ottopermillevaldese.org

info e prenotazioni
scuderieteatrali@gmail.com
06 5814176