29/02/2020 Teatro

sabato 29 febbraio ore 21 | teatro
in collaborazione con le vie dei festival
Casa del Contemporaneo
PLAY DUETT
da Basile a Moscato, da Viviani a Iacobelli
con Tonino Taiuti e Lino Musella
musiche dal vivo Marco Vidino
produzione Casa del Contemporaneo
durata 80’

In scena due dei migliori interpreti del teatro napoletano, Tonino Taiuti e Lino Musella. Due attori, due volti, due voci, due figure diversamente coetanee, si cercano tra le macerie dove si mescolano vecchio e nuovo.


Play Duett è un gioco. In scena due dei migliori interpreti del teatro napoletano, Tonino Taiuti e Lino Musella, vincitori del premio Le Maschere 2014. Lo spettacolo vede come elemento dominante l’improvvisazione, un’apparente costruzione giocosa che rende la pièce ricca di sfaccettature e molteplici sfumature e, per effetto di tali caratteristiche, ogni replica è ricca di differenti varietà che i due costruiscono, di volta in volta, mediante l’introduzione di elementi differenti e giochi improvvisati. Sono contenuti tutti gli elementi fondamentali del teatro e della messa in scena: la recitazione e il reading, la musica e il canto, l’improvvisazione, la regia, il travestimento, il gioco di luci, la metateatralità, il rapporto con lo spazio e con il pubblico, l’alternanza di tempi e luoghi, l’antropologia e soprattutto i testi, teatrali e poetici, la drammatizzazione. Due attori, due volti, due voci, due figure diversamente coetanee, si cercano tra le macerie dove si mescolano vecchio e nuovo. Si parlano attraverso un concerto improvvisato non di note ma di lingue, dove i frammenti di classici del teatro napoletano si trovano in faccia ai contemporanei senza tempo. Si apre con una fiaba tratta da “Lo cunto de li cunti” di Giambattista Basile che si intreccia con “Trianon” di Enzo Moscato, passando per il “Don Fausto” di Petito e i versi di Viviani, fino ad arrivare ai “Sonetti” di Shakespeare, tradotti in napoletano da Dario Iacobelli. Una performance che regala divertimento e spensieratezza ma che, attraverso la tecnica scenica più carnale e veritiera, infonde cultura attraverso il gioco.

Casa del Contemporaneo nasce dalla sinergia artistica di Fondazione Salerno Contemporanea, Le Nuvole e Compagnia Teatrale Enzo Moscato. Casa del Contemporaneo è un luogo dove i linguaggi teatrali si coniugano e si fondono. Un progetto di ampio respiro poetico che si attiva in tanti spazi tra cui, a Napoli, la Sala Assoli e il Teatro dei Piccoli e, a Salerno, il Teatro Ghirelli. L’Associazione Casa del Contemporaneo è un centro di produzione teatrale e un ente no profit che promuove lo sviluppo delle arti sceniche, performative e visive.

https://www.casadelcontemporaneo.it
https://www.facebook.com/casadelcontemporaneo/