10/02/2019 Ragazzi, Teatro

domenica 10 febbraio ore 17

di Alfonso Sastre
con Chiara Lutri, Paolo Floris, Tommaso Sassi
musiche a cura di Giuseppe Licheri | Adattamento e Regia Paolo Floris

Tratto da un libro per bambini dello scrittore spagnolo Alfonso Sastre, lo spettacolo racconta di un gruppo di bambini impegnati a giocare e che all’improvviso si trovano di fronte al dilemma di dover scegliere tra cosa è giusto e cosa è sbagliato. Paca e Lolita sono due bambine coetanee.

Lolita, bambina ricca e viziata, abbandona la sua bambola ormai vecchia e malandata. Quando Paca, una bambina povera, trova la bambola, la cura amorevolmente e la ripara con l’aiuto di alcuni amici. Lolita, indispettita nel vedere il suo vecchio giocattolo tornato come nuovo nelle mani di un’altra ragazzina, la rivuole indietro. Le due bambine litigano e si contendono entrambe la bambola. Come risolvere la lite?

Intervengono alcuni testimoni e un giudice che deve decidere a chi debba appartenere.
La bambola viene posta al centro di un cerchio di gesso tracciato per terra e le due bambine la prendono una per il braccio destro, l’altra per il sinistro: la bambola apparterà a chi la tirerà dalla sua parte. Ma al momento della contesa…
La storia di Sastre trae spunto da Il Cerchio di gesso del Caucaso di Bertolt Brecht: due donne si contendono un bambino, abbandonato dalla ricca madre naturale ma raccolto e allevato con amore dalla povera serva Gruscia. Sarà un giudice a decidere se debba prevalere la legge del sangue o quella dell’amore.
Scritto per i bambini ma adatto anche per gli adulti, lo spettacolo si focalizza sul tema della giustizia, della libertà, della tolleranza. E dell’amore, quello vero.

 

BIGLIETTO UNICO 6 EURO
promozione@teatrotorbellamonaca.it