30/06/2018 scienza, Teatro

sabato 30 giugno ore 18.00

con Effetto Joule ed Enrico Ferraro

Tutto tende al disordine, le molecole dei gas, le pulci nel pelo dei cani, la camera da letto di un
adolescente, le carte mischiate, le pagine di un libro lanciate in aria, un sistema politico, la vita di una coppia, la vita stessa. Ma il disordine è un concetto poi così negativo? E come si misura? E in che senso è irreversibile? Provano a spiegarlo in scena il professor Enrico Ferraro e il gruppo Effetto Joule, innamorati della figura di Ludwig Boltzmann, genio triste e incompreso che alla fine dell’Ottocento ha perfezionato il concetto di Entropia emerso negli studi di termodinamica, introducendo il parametro della probabilità in fisica. E’ una vera rivoluzione e l’inizio della fine della Scienza Esatta?

info: scuderieteatrali@gmail.com 06/ 5814176

ingresso: 5 euro