12/02/2022 Incontro

Nell’ambito della rassegna INQUIETUDINI

TBQLETTERATURADUEMILA
un progetto del Teatro Biblioteca Quarticciolo
in collaborazione con Biblioteche di Roma

12 febbraio
ore 18.00 | Incontro

Francesca De Sanctis incontra
Lea Melandri – autrice di La mappa del cuore – Lettere di adolescenti a una femminista (Enciclopedia delle donne)*

Nascosta dietro le apparenze, su cui si fermano gli occhi e le cure degli adulti, l’anima di un’adolescente si avvicina alle ragioni profonde della vita, e dove gli altri vedono l’insignificanza
di un piccolo oggetto, un’intelligenza commossa e pensierosa si affatica in solitudine a far luce sul mondo e sul destino umano.”

Ha fatto scuola questa corrispondenza fra una femminista come Lea Melandri e le sue lettrici e i suoi lettori sulle pagine di “Ragazza In”. Uno spazio di reciproca interpretazione, un dialogo bizzarro e profondo che rivela l’universalità di interrogativi, istanze, desideri che appartengono a tutte le giovani persone alle prese con le grandi sfide del crescere e del comprendere. Una selezione degli articoli raccolti in quella rubrica sono stati scelti e pubblicati in un volume, qui riproposto con una nuova introduzione dell’autrice.

Lea Melandri ha insegnato in vari ordini di scuole e nei corsi per adulti. Attualmente tiene corsi presso l’Associazione per una Libera Università delle Donne di Milano, di cui è stata promotrice insieme ad altre fin dal 1987 e di cui, dal 2011, è Presidente. È stata redattrice, insieme allo psicanalista Elvio Fachinelli, della rivista “L’erba voglio”. Ha preso parte attiva al movimento delle donne negli anni Settanta e di questa ricerca sulla problematica dei sessi, che continua no ad oggi, sono testimonianza numerose pubblicazioni: L’infamia originaria, 1977; Come nasce il sogno d’amore, 1988; Lo strabismo della memoria, 1991; Migliaia di foglietti. Mineralogia del mondo interno, 1996; Una visceralità indicibile. La pratica dell’inconscio nel movimento delle donne degli anni Settanta, 2000; Le passioni del corpo. La vicenda dei sessi tra origine e storia, 2001; Preistorie. Di cronaca e d’altro, 2004; La perdita, 2008; Amore e violenza. Il fattore molesto della civiltà, 2011. Ha tenuto rubriche di posta su diversi giornali: “Ragazza In”, “Noi donne”, “Extra Manifesto”, “L’Unità”. Collaboratrice della rivista “Carnet” e di altre testate, ha diretto, dal 1987 al 1997, la rivista “Lapis. Percorsi della riflessione femminile”. Il 7 dicembre 2012 è stata insignita dell’Ambrogino d’oro dal Comune di Milano.

* a seguire spettacolo teatrale “La mappa del cuore


Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria  

NB: La partecipazione agli eventi richiede l’esibizione del green pass, dai 12 anni in su, secondo le normative covid 19 vigenti.