29/04/2019 - 30/04/2019 Teatro

lunedì 29 e martedì 30 aprile ore 21

Spettacolo di prosa in due atti

scritto e diretto da Antonietta Barcellona
con
Antonietta Barcellona, Carlo Cutolo, Danilo Napoli
e con l’amichevole partecipazione di Gaetano Troiano
musiche originali e orchestrazioni di Vincenzo Bisogno

Compagnia teatrale Rosso e Nero

Napoli, giorni nostri. Vigilia di Natale. In casa di Lilly, giovane e belloccia mantenuta, è tutto pronto per l’arrivo del suo amante Sasà, imprenditore edile sposato e con figli. Nulla manca: dal capitone arrostito alla tradizionale cascata di struffoli coi canditi. Ma alla porta, invece dell’uomo atteso, si presenta Amir Assam Ayesh, immigrato arabo che da poco abita al piano superiore, venuto a protestare per una serie di fastidi che riceve, involontariamente, dalla ragazza. L’incontro, attraverso le divertentissime vicissitudini che seguiranno, rappresenterà un momento di scontro e di confronto fra sessi, culture e religioni diverse, ma anche lo spunto per considerare come “l’altro” a volte siamo noi. Una valanga di brio per importanti temi d’attualità in una commedia brillante dai toni esilaranti.

Parlare di multiculturalità è diventato ormai ostico e impossibile. Eppure è il tema d’attualità forse più prioritario. Abbiamo scelto dunque di sdoganare il vero problema dell’integrazione: il pregiudizio. Come? Mettendo a confronto due personaggi esemplificativi di una certa porzione di società e prendendo in giro, uno alla volta, tutto ciò che loro credono divida le loro idee e che in realtà, scopriranno, è solo frutto di preconcetti senza fondamento. Scopriranno poi, quante cose in realtà abbiamo in comune. L’idea nasce direttamente dal cuore, e da quella curiosità quasi infantile che mi ha sempre spinto a cercare i confini del sociale e dell’umano: da una parte la necessità di trovare una storia, allo stesso tempo realistica e metaforica che possa narrare il rapporto tra individuo e identità culturale, e che tende a creare sempre più occasioni di contaminazione; dall’altra la voglia di scoprire il velo sull’infondatezza di pregiudizi e luoghi comuni che condizionano anche la città più interculturale del mondo: Napoli. A volte sfatandoli e mettendoli in ironia, altre volte sottolineando quella punta di verità che, in un modo o nell’altro, li genera. (Antonietta Barcellona)

BIGLIETTI
intero 10,50 Euro
ridotto 8,50 Euro
giovani 7,00 Euro
invalidità 5,00 Euro
diversamente abili 2,50 Euro
prezzo speciale GIFT CARD 7,50 Euro

info e prenotazioni 06/2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it